Primo pianoRoyal Life

William, Carlo e i reali rispondono al libro del principe Harry

La folla ha mostrato tutto il suo affetto alla Famiglia Reale

Secondo gli esperti royals sia il principe William che re Carlo non abbiano accolto con favore le memorie del principe Harry. Numerose, infatti, le accuse che il duca di Sussex ha rivolto ai vari membri della Famiglia Reale, senza risparmiare proprio nessuno se non la regina Elisabetta. Giovedì 12 gennaio, però, i reali hanno deciso di dare la loro prima risposta alla pubblicazione di Spare.

Dopo giorni di silenzio, infatti, i maggiori membri della Corona si sono mostrati in pubblico tornando a lavoro. Il principe William è apparso radioso al fianco della moglie Kate Middleton, ma eludendo non senza un po’ di nervosismo le domande della stampa sul principe Harry. Anche re Carlo è tornato a prendere parte ai vari impegni segnati in agenda. Ancora una volta la Famiglia Reale inglese ha scelto di fare fronte compatto mostrando la propria unione a dispetto di tutte le accuse. Una risposta silenziosa che, però, non ha tralasciato di “citare” i punti più controversi dell’autobiografia del principe Harry.

William e Kate, Carlo e Anna in pubblico
Ansa

Mentre Spare descrive un rapporto conflittuale anche tra William e Carlo (soprattutto a causa di Camilla), i reali hanno deciso di mostrarsi uniti e sorridenti, e mostrando a modo loro il contrario di quanto sostenuto da Harry. Come sappiamo bene, anche l’abbigliamento nella Famiglia Reale non è mai un dettaglio casuale. Il Mirror ha visto un profondo significato negli abiti indossati da re Carlo e da Kate Middleton, entrambi coordinati in fantasia tartan. Il fronte unito della famiglia reale contraddice anche l’affermazione di Meghan Markle. Nel documentario Netflix aveva dichiarato che è contrario al protocollo indossare lo stesso colore dei reali più anziani.

William e Carlo smentiscono Harry con la loro uscita in pubblico

Con l’uscita pubblica appare chiaro ai tabloid che i reali continueranno ad ignorare quanto scritto dal principe Harry. Nessuno di loro, infatti, ha rivolto attenzione alle domande della stampa a riguardo. La principessa Anna è impegnata per tutta la settimana in una visita ufficiale a Cipro. Lì ha incontrato il presidente della nazione Nicos Anastasiades e i soldati britannici che prestano servizio lì. Re Carlo, che durante il fine settimana era stato visto in Scozia, ha svolto il suo primo impegno ufficiale dell’anno, ma senza Camilla.

Bagno di folla per William Kate e Carlo
Ansa

Il Sovrano è apparso sorridente e in vena di scherzare con i presenti ad Aboyne e al Mid Deeside Community Shed, nell’Aberdeenshire, in una visita ad un centro comunitario. Come riporta l’Express.co.uk, Carlo III ha anche incontrato rappresentanti di enti di beneficenza locali, tra cui una banca del cibo, ed è apparso di ottimo umore mentre si fermava a chiacchierare con alcuni residenti e fan reali. Un vero e proprio bagno di folla, infine, ha atteso Kate Middleton e il principe William a Liverpool. Il principe e la principessa del Galles, infatti, si sono recati nel Merseyside per incontrare professionisti della salute mentale e fisica, nonché per fare un tour del nuovo ospedale di Liverpool. Fuori dalla struttura numerosi giornalisti hanno cercato di ottenere risposte dal principe di Galles con domande del tipo “Lei è rimasto ferito dai commenti nel libro di Harry?“. All’interno, invece, gli operatori e i pazienti si sono accalcati esplodendo in applausi alla coppia.

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button