Esclusiva VelvetFashion NewsPrimo pianoTendenze Moda

StradaNova: il magico incontro tra moda e tradizione

Un progetto nato tra i vicoli del piccolo paesino di Maranola e portato alla luce da un gruppo di giovanissimi

StradaNova è un progetto creato da un gruppo di giovani ragazzi e ragazze legati a Maranola, un piccolo borgo medievale nel Lazio. Un incontro tra moda e tradizione che attraverso la creatività riesce a dare un nuovo look ai vicoli di un paese ormai quasi abbandonato dalle nuove generazioni.

Tra i vicoli di Maranola che nasce l’innovativo progetto di upcycling che prende il nome di StradaNova. Un nuovo modo di vedere e concepire la moda, con uno sguardo al passato e alla tradizione e uno volto al futuro, nel rispetto dell’ambiente. Su questi punti cardini che è nato StradaNova, il progetto portato avanti da un gruppo ristretto di ragazze e ragazzi legati a Maranola.

StradaNova
Photo Credits: Paola D’Urso, Erasmo Scipione e Chiara Iannotta

Un paese fuori moda” questo il titolo della prima sfilata organizzata per dare visibilità ai primi 20 capi creati da in seno al progetto, e mostrati lo scorso 30 luglio all’ombra della maestosa Torre Caetani, uno dei simboli di Maranola. Una collezione che riflette senza dubbio un incontro generazionale e che protegge l’ambiente, rifacendosi alla filosofia dell’upcycling.

StradaNova: guardare la moda da una nuova prospettiva

Raccontare la moda attraverso l’incontro di arti diverse tra loro, come la musica, la regia, la sartoria, la fotografia e la pittura, ispirandosi alla storia del borgo antico di Maranola. Con quest’obiettivo un ristretto gruppo di ragazze e ragazzi legato al piccolo paesino laziale ha deciso nel 2021 di dare vita a StradaNova, che vede la moda da una nuova prospettiva, legata alla tradizione e all’innovazione. I 20 capi ispirati dalla creatività dello stilista Stefano De Meo nascono con lo scopo di raccontare la storia dei vicoli abbandonati di Maranola con uno sguardo al futuro attingendo alla filosofia dell’upcycling e recycling. Ogni capo è infatti stato creato dal recupero di vecchi tessuti ritrovati nelle case delle anziane del paese. Tovaglie, lenzuola o federe di cuscini che hanno avuto l’occasione di avere una seconda vita.

StradaNova
Photo Credits: Paola D’Urso, Erasmo Scipione e Chiara Iannotta

Un progetto nato “come via d’espressione della creatività

Il progetto StradaNova nasce da un gruppo di ragazzi e ragazze legati a Maranola che, durante il periodo del lockdown, hanno desiderato offrire un un nuovo look al paese; attraverso il recupero di lenzuola, tende, materiali e tessuti dalle case del borgo medievale“, hanno raccontato le menti che si trovano dietro il nuovo progetto di StradaNova. Un’idea che è nata “come via d’espressione della creatività” di un gruppo giovane in un periodo in cui sembrava non esserci via d’uscita alla monotonia. Anche la scelta del nome non è casuale, ma “contiene in sé un significato profondo che racchiude la necessità di percorrere un nuovo percorso verso il recycling e l’upcycling, partendo proprio dalla ‘Strada Nova’, una delle vie rappresentative del borgo di Maranola“.

StradaNova
Photo Credits: Paola D’Urso, Erasmo Scipione e Chiara Iannotta

Uno scorcio di StradaNova

Dopo un anno di duro lavoro, finalmente il gruppo di giovani maranolesi che si cela dietro il progetto StradaNova ha potuto presentare i primi 20 capi, creati anche con l’aiuto delle donne più anziane del borgo. La sfilata ha avuto luogo lo scorso 30 luglio nella stessa Maranola. Il bianco è il colore protagonista di questa prima collezione, il pizzo e il cotone sono i materiali principali. Con uno sguardo verso la tradizione, impreziositi da dettagli moderni. “L’ispirazione della collezione parte dai vicoli del centro storico di Maranola. Dalle sue foto antiche più antiche e dai panni stesi che sventolano all’interno del borgo. Il pizzo e il cotone bianco sono i materiali principali, con interventi di tessuti jacquard tono su tono che offrono alla collezione un tocco di colore che collega il mare alla montagna“, spiegano i giovani artisti. Ancora incerti sui progetti per il futuro, ma orgogliosi nell’aver donato una nuova vita alle strade del loro paesino del cuore.

StradaNova
Photo Credits: Paola D’Urso, Erasmo Scipione e Chiara Iannotta

Chiara Scioni

Intrattenimento & Cronaca rosa

Romana, esperta di logistica con la passione per il canto, motivo per cui è un'appassionata di talent show. Dai blog locali che fin da giovanissima frequenta per coltivare la passione della scrittura. Sceglie la facoltà di Lingue e Culture Straniere presso l’Università di RomaTre per approfondire alcuni ambiti multiculturali che l'appassionano del mondo anglosassone e latino. Predilige la cronaca rosa, infatti è una delle curatrici del blog di VelvetMAG dedicato ai VIP www.velvetgossip.it, ma non disdegna moda, Tv e intrattenimento.

Back to top button