Primo pianoSerie TvTV

Stranger Things, perché i Duffer hanno salvato Max e che impatto avrà sulla stagione 5

L'ultima stagione è ancora un work in progress, ma i creatori dello show hanno spiegato che il destino di Max inizialmente era diverso, così come quello di un altro personaggio

A causa della pandemia, i fratelli Duffer hanno avuto modo di ragionare a lungo sul futuro dei personaggi in Stranger Things e hanno ammesso che, inizialmente, il destino di Max era molto diverso. Allora perché è stata salvata e quali conseguenze avrà quel gesto di Undici nell’ultima stagione?

Da quando è andato in onda anche il Volume 2 di Stranger Things, i creatori dello show hanno spifferato tantissime teorie nel corso delle interviste. Alcune di queste riguardano anche il personaggio di Max, così come quello di Eddie. La domanda che sorge spontanea, arrivati a questo punto, è una soltanto: perché hanno cambiato così tante volte idea? I Duffer Brothers hanno ammesso che, in principio, il destino pensato per Max era decisamente diverso. Ma, forse in corso d’opera, hanno modificato il corso della narrazione pensando anche all’impatto che quelle scelte avrebbero avuto sull’ultima stagione.

Stranger Things
Stranger Things

Perché è ormai assodato che Stranger Things terminerà con la quinta stagione. Certo, sono già previsti dei nuovi progetti ambientati nell’universo della serie TV, ma non sappiamo ancora a quali personaggi farà riferimento. Nel dubbio, i Duffer Brothers hanno scelto di salvare un personaggio a discapito di un altro. Ma l’hanno fatto per una buona ragione?

Stranger Things: perché i Duffer Brothers hanno salvato Max e ucciso Eddie

Quando hanno lavorato alla quarta stagione, i fratelli Duffer avevano scelto che Max sarebbe stata una vittima di Vecna in tutto e per tutto. Il suo personaggio non era quindi destinato a sopravvivere. Ma, in corso d’opera, hanno cambiato idea preferendo adottare la tecnica dell’incognita. Nelle ultime scene della quarta stagione, Max effettivamente muore. Ma, con l’intervento di Undici che la riporta indietro, la ragazza finisce in ospedale in coma e non è chiaro se si risveglierà mai. Anche quando Undici prova a cercare una connessione mentale con lei, non trova nulla.

Stranger Things
Stranger Things

Questa scelta narrativa è stata importante per i fratelli Duffer, utile da sfruttare anche nella quinta stagione. “Volevamo che la sua storia rimanesse in sospeso per poi riaffrontarla nella quinta stagione“, ha ammesso Ross Duffer. Suo fratello Matt ha poi precisato che Max in coma avrà un ruolo importante anche nei prossimi episodi ed è una decisione che hanno preso durante la fase di scrittura. A causa della pandemia, hanno avuto più tempo per lavorare alla serie TV, quindi hanno anche potuto modificare la sceneggiatura.

Stranger Things
Stranger Things

I fratelli Duffer, nella fase iniziale, avevano previsto anche la morte di un altro personaggio secondario, quale Enzo, la guardia russa che aiuta Hopper ad evadere. A non mutare invece è stato il destino di Eddie. Sin dal primo momento, la sua morte era prevista per necessità di trama. “Ci siamo innamorati di Eddie, di Joe e di quello che stava facendo l’attore. Era già segnato, sarebbe successo e lo sapevamo che doveva morire, ma c’è sicuramente una parte di me che desidera che sia ancora in giro per la stagione 5“. Anche se fosse sopravvissuto alla battaglia, i cittadini di Hawkins non avrebbero accettato del tutto la spiegazione soprannaturale e il ragazzo avrebbe trascorso anni in prigione seppur da innocente. Dunque è morto da eroe. Ma i fan ipotizzano un suo ritorno nella stagione 5.

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Back to top button