CinemaPrimo piano

Giffoni 2022, oltre 250 ospiti: annunciati Gary Oldman e Richard Madden

Grandi volti dello spettacolo sia italiani che internazionali si aggiungono ai nomi già annunciati che appariranno nella rassegna tra il 21 e il 30 luglio

Il Giffoni Film Festival 2022 tornerà a intrattenere oltre 5mila giffoners tra il 21 e il 30 luglio, grazie agli oltre 250 ospiti. Tra gli ultimi nomi annunciati spiccano inoltre alcuni volti internazionali, ovvero Richard Madden e il Premio Oscar Gary Oldman, ma non solo.

L’edizione 2022 del Giffoni Film Festival sarà dedicata agli Invisibili e avrà lo scopo di “rendere visibile ciò che oggi resta nell’ombra“, come riporta l’agenzia ANSA. In che modo? Valorizzando il contributo di adolescenti e bambini, che quotidianamente rimangono esclusi dinanzi allo sguardo della società. A loro sarà dedicata l’imminente edizione della kermesse, che annualmente torna ad illuminare la nota località salernitana, grazie anche all’arrivo di centinaia di star, sia italiane che internazionali. Oltre ai nomi già annunciati in precedenza, infatti, si sono aggiunte anche altre personalità dello spettacolo. Scopriamo i nuovi nomi.

Richard Madden e Gary Oldman
Ansa

Giffoni Film Festival 2022, Gary Oldman e Richard Madden riceveranno un premio

Già lo scorso mese erano trapelati i primi nomi degli oltre 250 annunciati. L’edizione 2022 del Giffoni Film Festival vedrà coinvolta nella giornata d’apertura Lunetta Savino. Oltre alla storica Cettina di Un medico in famiglia, erano già stati anticipati anche Micaela Ramazzotti, Sergio Rubini, ma anche Erri De Luca, Oliviero Toscani e Giorgia Soleri. Nell’ultimo periodo, sono stati ufficializzati anche altri nomi, sia italiani che internazionali, in arrivo al cospetto degli oltre 5mila giffoners, provenienti da 33 nazioni. La kermesse assisterà alla presenza di Maria Chiara Giannetta, reduce dalla vittoria del Nastro d’Argento per le Grandi Serie grazie alla sua Blanca; oltre all’interprete foggiana, arrivano anche Eduardo Scarpetta, i Me contro Te (per il secondo anno di seguito), Gabriele Mainetti e Laura Morante.

Maria Chiara Giannetta, Gabriele Mainetti e Laura Morante
Credits: Teresa Comberiati (al centro)

Ma l’attenzione generale è puntata sul Premio Oscar Gary Oldman e Richard Madden, che negli scorsi mesi è approdato alla 16a Festa del Cinema di Roma, per la presentazione di Eternals. Il 25 luglio sarà proprio quest’ultimo la star del Giffoni Film Festival 2022: in occasione della kermesse sarà insignito dell’ambito Giffoni Award. Un riconoscimento che si aggiunge al Golden Globe ricevuto nel 2019 per il ruolo del sergente David Budd nella serie Bodyguard. Il 28 luglio sarà invece la volta di Oldman, il quale riceverà il Premio Truffaut, che nella scorsa edizione è andato a Ferzan Özpetek. Riconosciuto a livello unanime come uno degli attori migliori della sua generazione e tra gli interpreti migliori in circolazione, Gary Oldman è sicuramente un colpaccio per l’evento cinematografico nostrano. Insomma, si preannuncia un’edizione ricca di grandi sorprese.

Eduardo Scarpetta e i Me contro Te

Lorenzo Cosimi

Cinema e tv

Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Back to top button