Healthy & BeautyPrimo piano

Cosa sapere sui dischetti struccanti lavabili: perché sono utili

Anche il mondo beauty diventa sempre più sostenibile e ha lanciato da tempo sul mercato il sostituto dei dischetti struccanti usa e getta, realizzati in cotone o bambù

Per una beauty routine più consapevole, anche in termini di sostenibilità, i dischetti struccanti lavabili sono perfetti accessori di skincare. Ma come funzionano e come si lavano?

Chi ha detto che la bellezza non può essere green? Partendo dal presupposto che ogni beauty routine che si rispetti necessita di una fase struccante, sappiate che il mercato pullula di dischetti lavabili perfetti da sostituire a quelli acquistati in blocchi da 100 per poi finire tragicamente nella pattumiera. Pratici, morbidi e comodi, questi dischetti struccanti nascono con la consapevolezza di poter aiutare il pianeta e al tempo stesso diventano amici della nostra pelle.

dischetti struccanti lavabili
Crediti: Pexels

Perché, si sa, non esistono scuse: prima di andare a letto, è bene rimuovere qualsiasi traccia di trucco dal viso per evitare che si infetti. Basta dedicare qualche minuto alla nostra personal care per ridurre i danni e, grazie al mondo beauty, questa prassi può essere anche eco-friendly.

Perché preferire i dischetti struccanti lavabili

Mettendo da parte i classici usa e getta, i dischetti struccanti lavabili sono spesso realizzati in cotone così come in bambù, materiali resistenti e facilissimi da lavare, in modo da poterli utilizzare in continuazione. Ed è questo il loro grande pregio, un utilizzo costante e duraturo che promuove una beauty routine sostenibile rendendo la vostra skincare ancora più green. Non abbiate paura del costo: ad oggi sul mercato sono disponibili tantissime proposte, persino nel fast fashion. I brand beauty, nello specifico, sono ormai ben muniti e una volta acquistati vi dureranno per lungo tempo, in modo da ottimizzare l’acquisto.

dischetti struccanti lavabili
Crediti: Pexels

Oltre al costo vantaggioso, i dischetti struccanti lavabili riducono anche lo spreco causato dagli usa e getta. Inoltre sono perfetti anche per chi soffre di pelle sensibile, poiché sono lavorati in cotone o bambù. Come funzionano? In realtà il procedimento è molto simile ai dischetti usa e getta. L’unica differenza è la partenza. Vi consigliamo di bagnare leggermente il dischetto con qualche goccia d’acqua tiepida, dopodiché potete aggiungere struccante o detergente direttamente sul disco e passarlo sulla pelle del viso. Mi raccomando, abbiate l’accortezza di utilizzare prima la parte morbida del dischetto, anche in caso di trucco ben marcato. Questo serve ad evitare arrossamenti ed escoriazioni sul viso dato dallo sfregamento della parte ruvida.

dischetti struccanti lavabili
Crediti: Pexels

Una volta che il viso risulterà pulito, sciacquare con acqua abbondante e anche il dischetto. Come si lavano? Per tutelarli al meglio, utilizzate il sacchetto uscito in dotazione. Una volta raccolti, è possibile inserirli in lavatrice con il resto dei capi bianchi, in modo da non perderli durante il lavaggio. Chi vende i dischetti struccanti lavabili? Come già detto, ormai un po’ tutte le realtà beauty. Potete consultare ad esempio Bottega Verde e Douglas.

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Back to top button