CinemaPrimo piano

Joker 2 è realtà: Todd Philips svela il titolo e la prima foto con Joaquin Phoenix

Il cinecomic rivoluzionario che ha conquistato Venezia tornerà con un sequel: il regista ha rivelato di aver concluso la sceneggiatura

Acclamato da pubblico e critica, Joker tornerà ufficialmente con un nuovo capitolo: lo ha confermato il regista Todd Philips, che ha annunciato il working title. A rivestire i panni del villain sarà nuovamente Joaquin Phoenix, che già nel 2019 ha ricevuto il Premio Oscar.

Dopo essere stato presentato in anteprima mondiale alla 76a Mostra del Cinema di Venezia, in cui ha ricevuto il Leone d’Oro, Joker è approdato nelle sale ad ottobre 2019. Sin dalla sua prima uscita era chiaro che non si trattasse del “canonico” cinecomic. Partendo dalla figura dello sfortunato Arthur Fleck (Joaquin Phoenix), sullo sfondo di una Gotham City fatiscente datata 1981, Todd Philips ha sfruttato tutte le potenzialità drammatiche del clown, dalla proverbiale risata.

 

Joker

Ne ha seguito la progressiva discesa nel baratro della follia, che lo ha portato a diventare il villain più controverso della DC Comics. Un solo capitolo, però, non bastava per descriverne l’evoluzione: Joker, infatti, tornerà con un sequel.

Joker 2, Todd Philips ha concluso la sceneggiatura: ecco il working title e Joaquin Phoenix

Assimilato per le atmosfere notturne e per la tematica dell’alienazione al Taxi Driver di Martin Scorsese, il Joker di Todd Philips è stato uno vero e proprio spartiacque. La pellicola ha rappresentato, difatti, una declinazione inedita del modo di intendere il cinecomic, che ha risentito di suggestioni propriamente noir. Un’influenza che ha permesso di rappresentare Gotham City lontana dalle atmosfere rarefatte della versione burtiana o di Nolan, ma più simile alla fatiscente New York di Taxi Driver.

Joker

E proprio il finale, che richiama il culmine della parabola tenebrosa intrapresa da Travis Bickle nel capolavoro di Scorsese, ha preannunciato un nuovo inizio. Arthur Fleck era dunque destinato a tornare ma ora, Todd Philips lo ha reso ufficiale. Il regista ha annunciato alcune ore fa di aver concluso la sceneggiatura dell’attesissimo sequel, che avrebbe già un titolo. Sul proprio profilo Instagram, Philips ha condiviso lo script ufficiale e, soprattutto, uno scatto di Joaquin Phoenix, che dunque tornerà a rivestire i panni di Joker.

Joker script e Joaquin Phoenix
Credits: Todd Philips/Instagram

Sulla copertina della sceneggiatura è inoltre visibile il working title scelto dal regista per l’attesissimo progetto, ovvero Folie à Deux (Follia condivisa da due). Si tratta della nomenclatura di un disturbo psicotico condiviso estremamente raro, che prevede la trasmissione di un sintomo di psicosi da un individuo all’altro. Insomma, le premesse alla base sembrano promettenti. Sicuramente non sarà semplice bissare il successo del primo capitolo. Oltre ad aver incassato più di 1 miliardo di dollari, Joker ha portato a casa anche due Premi Oscar e due Golden Globes.

Lorenzo Cosimi

Cinema e tv

Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Back to top button