News

Bolzano, frana su un albergo: l’edificio è parzialmente crollato

Drammatiche le immagini che arrivano dai primi soccorsi

Ore 16:53 – Da alcune settimane le passeggiate di Sant’Osvaldo, che terminano proprio nei pressi dell’albergo, sono già state chiuse per alcune frane di piccole dimensioni. Oggi 5 gennaio, alle 15.15, si è verificata all’improvviso la grossa scarica di sassi che ha travolto in pieno l’hotel. L’intera parete di roccia retrostante l’albergo si è staccata dalla montagna ed è piombata sul salone delle feste della struttura. La struttura è di proprietà della famiglia del giocatore di hockey Stefan Zisser.

Ore 16:42 – L’Hotel Eberle di Bolzano, distrutto dalla gigantesca frana di roccia, in questo periodo era fortunatamente chiuso a causa dei provvedimenti anti-covid in Alto Adige. I soccorritori, per il momento, escludono vittime, ma la certezza arriverà solo a fine dei controlli in corso. Nelle scorse settimane nella zona di Bolzano si sono registrate precipitazioni oltre alla media pluriennale.

Ore 16:28 – Non ci sarebbero persone ferite: il dato è confermato anche dal personale medico accorso sul posto. Al momento dell’enorme frana – si è staccata un’intera parete rocciosa – nessuno sarebbe stato presente nei pressi dell’area dell’albergo che è crollata. La zona è comunque attualmente delimitata e monitorata. Le unità dei soccorsi temono altri crolli. L’area è stata isolata e messa in sicurezza, mentre gli operatori sono in azione per rimuovere i detriti e escludere la presenza di eventuali persone rimaste coinvolte nell’evento. Secondo le prime informazioni, i proprietari sono riusciti a mettersi in salvo.

Una frana di sassi si è abbattuta sull’Hotel Eberle a Bolzano attorno alle 15 del 5 gennaio. La struttura è stata parzialmente travolta. Sul luogo si sono recate le squadre di soccorso. Non ci sarebbero feriti, per quanto risulta al momento. L’albergo si trova sui pendii del Monte Tondo a una settantina di metri sopra la città, nei pressi delle famose passeggiate di Sant’Osvaldo.

Bolzano frana hotel Eberle
Foto dall’account Twitter dell’Unione Provinciale dei Corpi dei Vigili del Fuoco Volontari dell’Alto Adige (@LFVSuedtirol).

Domenico Coviello

Attualità, Politica ed Esteri

Professionista dal 2002 è Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze. Come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione web de La Nazione, Il Giorno e Il Resto del Carlino, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a City, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli. Un passaggio alla Gazzetta dello Sport a Roma, e al desk del Corriere Fiorentino, il dorso toscano del Corriere della Sera, poi di nuovo sul sito di web news FirenzePost. Ha collaborato a Vanity Fair. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma.

Back to top button