News

Calcio, grave lutto familiare per Rino Gattuso

L’allenatore del Napoli, Gennaro “Rino” Gattuso, 42 anni, ha perso la sorella Francesca, 37 anni. La giovane donna è morta nelle scorse ore, riporta il sito del Corriere dello Sport. Era ricoverata da inizio febbraio a Varese dopo un malore.

Francesca Gattuso si era sentita male mentre il tecnico calabrese era impegnato in trasferta contro la Sampdoria, il 3 febbraio scorso. Gattuso, appresa la notizia, partì immediatamente da Genova verso Varese. Sua sorella fu immediatamente operata e ricoverata in terapia intensiva. Per questo motivo quel 3 febbraio si presentò in conferenza stampa, dopo Sampdoria-Napoli, l’allenatore in seconda Gigi Riccio.

Così come l’allenatore anche Francesca Gattuso abitava a Gallarate (Varese). A Gallarate risiede da anni sia la famiglia dell’ex milanista che lo stesso tecnico, il quale ha anche un’attività di ristorazione in città. Rino Gattuso ha appreso la tragica notizia mentre si trovava a Castel Volturno (Napoli), nel centro di allenamento della squadra partenopea.

Gattuso con la sorella Francesca, morta a 37 anni per una malattia il 2 giugno 2020

Domenico Coviello

Attualità, Politica ed Esteri

Professionista dal 2002 è Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze. Come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione web de La Nazione, Il Giorno e Il Resto del Carlino, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a City, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli. Un passaggio alla Gazzetta dello Sport a Roma, e al desk del Corriere Fiorentino, il dorso toscano del Corriere della Sera, poi di nuovo sul sito di web news FirenzePost. Ha collaborato a Vanity Fair. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma.

Back to top button