Primo pianoRoyal Life

Harry e la lite con William: cosa avrebbe dovuto fare per evitarlo

Il fratello minore ha rivelato altri dettagli sulla faida con il maggiore

L’allontanamento tra il principe Harry e il principe William sembra essere il frutto di diversi episodi. Nelle diverse interviste rilasciate alla stampa e nell’autobiografia Spare, il duca di Sussex ha raccontato diversi aneddoti che possono disegnare un quadro più completo della complessa relazione. Un episodio molto importante risalirebbe al giorno del funerale del principe Filippo.

Un altro aneddoto, invece, riguarda il discusso uso di droghe da parte di Harry. Il figlio minore di Carlo ha raccontato che c’è stato un duro confronto tra lui e il fratello alla fine del funerale del nonno. In Spare, Harry ha scritto che dopo la cerimonia avrebbe fatto una passeggiata con William e Carlo nel tentativo di riappacificarsi. In quell’occasione l’attuale principe di Galles avrebbe detto: “Voglio davvero che tu sia felice”. Ma il minore dei fratello avrebbe risposto: “Penso che tu non lo pensi davvero”.

Harry e William
Ansa

Nell’autobiografia afferma anche che William avrebbe utilizzato il loro codice segreto affermando: “Lo giuro sulla vita della mamma“. Quando la discussione sarebbe giunta su Meghan Markle, l’intervista ad Oprah Winfrey e le altre affermazioni fatte dai Sussex, gli animi si sarebbero infiammati. A quel punto, infatti, il futuro re “davvero fumante” avrebbe gridato contro il fratello: “Non sei mai venuto da noi. Non sei mai venuto da me“.

Harry rivela altri retroscena del suo rapporto con il principe William

Il principe Harry ha espresso anche la sua rabbia per la “violazione” del loro accordo sulla Megxit. Ma il principe William avrebbe gridato che avrebbe dovuto “prendersela con la nonna“. Alla fine lo avrebbe abbracciato dicendogli “ti voglio bene”, ma il duca di Sussex avrebbe risposto freddamente “Ti voglio bene anch’io… ma la tua testardaggine è straordinaria!“. Altrove, nel corso di un’intervista rilasciata per la promozione del libro, il principe Harry ha suggerito che la sua relazione con William sarebbe potuta essere migliore se avessero assunto droghe psichedeliche insieme. Il duca di Sussex, infatti, ha dichiarato di averne fatto uso per superare la morte di sua madre, la principessa Diana. Il fratello maggiore, invece, non si sarebbe unito a lui.

Harry e William liti
Ansa

Parlando al Daily Telegraph, ha dichiarato: “E ora, come due fratelli, se uno di voi attraversa quell’esperienza e l’altro no, si crea naturalmente un’ulteriore divisione tra di voi. Il che è davvero triste. Ma per quanto William sia stata la prima persona a suggerire persino la terapia, vorrei solo che potesse provare gli stessi benefici di quella. invece di credere a ciò di cui non ha bisogno“. Anche in passato era emerso che era stato proprio il futuro re a suggerire al fratello di intraprendere un serio percorso di terapia per superare il dolore e il trauma. In più punti della sua autobiografia il principe Harry ha ammesso di aver assunto diverse droghe nel corso della sua vita. Affermazioni che hanno sollevato indignazione e che sembrano aver gettato maggiore imbarazzo su Buckingham Palace. In un passo ha anche scritto che dopo aver preso l’ayahuasca, una droga che secondo alcuni aiuterebbe a collegarsi con l’aldilà, ha finalmente accettato che sua madre se ne fosse andata. Harry ha aggiunto che adesso sa che Diana vorrebbe che fosse felice.

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button