Primo pianoTendenze Moda

Da Dior, a Gucci a Valentino: la moda celebra l’anno del Coniglio

Il calendario cinese per il 2023 porta in auge questo animale

Dopo l’Anno della Tigre, le grandi griffe del fashion festeggiano con le loro proposte l’Anno del Coniglio d’acqua indicato dall’astrologia cinese, che segue il calendario cinese tradizionale. La moda celebra l’anno del Coniglio con proposte originali.

Da Dior, a Gucci, a Ferragamo, a Dolce & Gabbana fino a Valentino sono tante le proposte delle più importanti Maison per questa particolare ricorrenza.

Moda anno del Coniglio 2023
Moda anno del Coniglio, Courtesy of Valentino

La moda e l’anno del Coniglio, la selezione di Dior

Il 22 gennaio si celebra il Capodanno cinese, che segna l’inizio del nuovo anno lunare. Dopo aver festeggiato il segno zodiacale della Tigre nel 2022 con un’edizione limitata di Grand Soir, quest’anno Dior rende omaggio in occasione della moda dell’anno del Coniglio, attraverso una creazione di alta orologeria. Proposte caratterizzate da un quadrante di sublime manifattura, al segno del 2023: il Coniglio. Nello zodiaco cinese, il Coniglio è considerato il segno più fortunato e, in questa creazione Dior Grand Soir, appare accompagnato da una libellula in procinto di spiccare il volo, altro simbolo di buona sorte.

L’orologio Dior Grand Soir per l’Anno del Coniglio

Nell’orologio Dior Grand Soir per l’Anno del Coniglio, l’animale è ritratto nell’atto di balzare all’interno di una romantica reinterpretazione del celebre motivo Toile de Jouy della Maison. Graziosi dettagli botanici prendono forma attraverso diversi strati d’oro e madreperla, delicatamente ritagliati e lavorati. L’effetto a strati crea un senso di profondità e luminosità, mentre l’avventurina blu si trasforma in un magico cielo stellato. L’incantevole quadrante è delicatamente incorniciato da una lunetta ornata da sfavillanti diamanti incastonati.

Dior Grand Soir per l’Anno del Coniglio è disponibile in un’edizione limitata e numerata di soli 88 esemplari, numero anch’esso simbolo di buona sorte. La creazione va ad aggiungersi, insieme a Dior Grand Soir per l’Anno della Tigre, alla speciale collezione di alta orologeria Dior ispirata al Capodanno cinese.

La moda e l’anno del Coniglio: Gucci e Ferragamo

Gucci celebra il calendario cinese attraverso una collezione ready-to-wear molto allegra che si avvale di stampati graffiti, floreali e astratti in tonalità accese e una vasta gamma di capi per uomo e per donna. Colori pop che comprendono gonne, camicie, felpe, T-shirt, sneakers, polo e perfino cuscini. Ferragamo festeggia la moda e l’anno del coniglio con una capsule limited edition di abiti prêt-à-porter e di accessori per uomo e per donna, disegnata dal nuovo direttore creativo della griffe, Maximilian Davis.

Coloratissime stampe portafortuna a base di fiori farfalle e coniglietti esaltano i capi della collezione dedicata al Lunar New Year di Dolce & Gabbana. Abiti lunghi in chiffon per lei e giubbotti in raso stampato per lui. Prada celebra l’anno del coniglio con la campagna Memories of Beauty. Protagonisti sono il celebre cantante Cai Xukun, l’attrice Chunxia, l’attore Bai Yufan, la modella e attrice Du Juan. E da Miu Miu la collezione dedicata comprende abiti da sera dalle silhouette essenziali e femminili, minigonne a pieghe, top corti.

Moda anno del Coniglio 2023
Moda anno del Coniglio, Courtesy of Ferragamo

La moda e l’anno del Coniglio: Valentino, Marni ed Emporio Armani

La capsule collection Valentino Rosso Toile Iconographe, un omaggio alla cultura cinese, è caratterizzata dall’iconico colore rosso e dal nuovo pattern. Da Emporio Armani, i capi della capsule Chinese New Year si arricchiscono di preziosi ricami, con sfumature di nero o rubino e si accendono di dettagli gold e un coniglio ricamato. In tema di moda e anno del Coniglio Marni avvolge la sua nuova capsule collection Year of The Rabbit con una linea dedicata all’uomo e alla donna. Ci sono pullover ricamati, nuance pastello, maglioni mohair e felpe oversize.

La Wirebag di Anteprima

L’omaggio alla cultura cinese, al colore rosso simbolo di buon auspicio della festa più importante dell’anno lunare, si unisce all’estetica riconoscibile dell’iconica borsa Wirebag di Anteprima. L’accessorio fonde heritage e spirito urbano in uno squillante incontro tra due culture uniche. Disponibile in due modelli, la Wirebag in versione Rabbit mantiene invariata la sua anima tricot, frutto di uno speciale cavo lavorato a mano alla stregua di un filato prezioso, che le dona la sua inconfondibile estetica trasformista. L’essenza morbida e versatile della borsa, infatti, la rende capace di adattarsi all’identità di chi la sceglie. Le Rabbit Wirebag sono disponibili in rosso e ma anche in cipria sono create con amore affinchè siano il miglior augurio per un 2023 straordinario.

Elena Parmegiani

Moda & Style

Giornalista di moda e costume, organizzatrice di eventi e presentatrice. Consegue la Laurea Magistrale in Comunicazione Istituzionale e d’Impresa all’Università “La Sapienza” di Roma. Muove i primi passi lavorativi con gli eventi per il Ferrari Club Italia, associazione di possessori di vetture Ferrari. Da oltre quindici anni è il Direttore Eventi della Coffee House del prestigioso museo Palazzo Colonna a Roma; a cui di recente si è aggiunto quello di Direttore Eventi della Galleria del Cardinale Colonna. Ha organizzato e condotto molte sfilate di moda per i più importanti stilisti italiani. Come consulente è specializzata nella realizzazione sia di eventi aziendali, sia privati. Scrive di moda, bon ton (con una sua rubrica), arte e spettacolo. Esperta conoscitrice dei grandi nomi della moda italiana, delle nuove tendenze del Fashion e del Made in Italy. Cura anche la rubrica di Velvet dedicata al Wedding.

Back to top button