Healthy & BeautyPrimo piano

Maschere esfolianti per i piedi: come e perché usarle

Che siano formato crema o con impacco a forma di calzino, le maschere aiutano tantissimo chi soffre di piedi secchi, gonfi e disidratati

A cosa servono le maschere esfolianti per i piedi? E cosa sono i calzini peeling? Funzionano davvero? Ogni quanto tempo andrebbe effettuato questo trattamento beauty e perché serve?

Tutti dovrebbero trovare il modo di prendersi cura dei propri piedi esattamente come capita per il viso e il resto del corpo. Avete mai sentito parlare di maschere esfolianti? Più comunemente note come calzini beauty, hanno tantissime funzionalità e sono perfette per un effetto peeling miracoloso che regala immediato sollievo al piede.

Maschere piedi
Crediti: Pexels

Soprattutto d’estate, quando è necessario indossare sandali o scarpe aperte per ovviare al caldo, i piedi manifestano ancor di più le proprie necessità. I calzini o maschere esfolianti per piedi sono ancora circondati da un alone di scetticismo ed è forse per questo che non sono così tanto diffusi. Eppure è una coccola che dovrebbe rientrare nella skincare almeno una volta a settimana, esattamente come la maschera per i capelli e vi spieghiamo perché.

Maschere e calzini esfolianti per piedi, perché usarli

Prima di tutto: a cosa serve una maschera esfoliante per i piedi? D’estate i piedi sudano molto di più rispetto al resto dell’anno, a causa delle alte temperature e del movimento a cui ci sottoponiamo se, ad esempio, decidiamo di andare in viaggio e siamo abituati ad una vita piuttosto sedentaria. Ma anche la sola esposizione al sole o il contatto con la sabbia bollente e l’acqua del mare possono causare arrossamenti e screpolature. In genere, con l’avvicinarsi dell’estate, sarebbe corretta abitudine quella di concedersi qualche maschera esfoliante. Durante l’inverno li proteggiamo con calzettoni spessi e scarpe robuste, quindi quando arriva la bella stagione è giusto concedere loro un momento da beauty routine.

Maschere piedi
Crediti: Pexels

Le maschere esfolianti sono perfette per avere una pelle liscia e morbida. Permettono di liberarsi di cellule morte, screpolature indesiderate e anche calli spigolosi. Sono ricche di sostanze nutrienti che aiutano a lenire la pelle in caso di arrossamenti, ma non agiscono come un incantesimo. Affinché faccia effetto bisognerà aspettare qualche giorno.

Maschere piedi
Crediti: Pexels

Sul mercato oggi giorno sono disponibili tantissime maschere esfolianti per i piedi, sia nelle farmacie che nelle grandi catene beauty come Sephora e Douglas. Ma vediamo come funzionano. Si presentano esattamente come un calzino – di qui il nome scelto – per cui bisognerà indossarli per entrambi i piedi e lasciare in posa come qualsiasi altra maschera. Una volta trascorso il tempo necessario, si può rimuovere e sciacquare con acqua tiepida. Non siate impazienti: l’effetto non è immediato e necessita di qualche giorno, dopodiché noterete uno strato superficiale della pelle che inizia a staccarsi da solo. Esistono poi le classiche maschere formato crema da spalmare sui piedi che agiscono in modo differente. Queste ad esempio possono essere utilizzate anche una volta a settimana, i calzini peeling invece no. L’arco di tempo va dalle due alle tre settimane per dare modo alla pelle di rigenerarsi in tranquillità.

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Back to top button