Primo pianoSerie TvTV

Noi, nessuna seconda stagione: la serie con Lino Guanciale non è stata rinnovata

Brutte notizie per i fan del remake nostrano di This Is Us con Lino Guanciale e Aurora Ruffino durante la presentazione dei palinsesti Rai per la prossima stagione

Dopo un’iniziale conferma da parte di Lino Guanciale, Rai Fiction ha sentenziato sul futuro di Noi: la serie non avrà una seconda stagione. Il remake nostrano di This Is Us si ferma dunque a quanto abbiamo già visto, senza proseguire le vicende della famiglia Peirò.

Presentata come serie evento, Noi non è stata accolta nel migliore dei modi da parte del pubblico italiano. La serie, costituita da 12 episodi incentrati su Pietro (Lino Guanciale), Rebecca (Aurora Ruffino) e i Fantastici Tre (Claudio, Cate e Daniele) di casa Peirò, non ha raggiunto i risultati sperati. Proprio per questo, dunque, in occasione della presentazione dei palinsesti Rai 2022-2023, Maria Pia Ammirati (direttrice di Rai Fiction) ne ha annunciato la cancellazione. Dal canto suo, però, Ammirati ha confessato di aver preso questa decisione a malincuore.

Noi Lino Guanciale e Aurora Ruffino
Screenshot da RaiPlay

Noi 2 non ci sarà, la serie è stata cancellata dopo una sola stagione

La versione nostrana di This Is Us ha ripreso dalla serie d’origine il medesimo meccanismo narrativo. Le vicende della famiglia Peirò, così come accade per i Pearson, vengono raccontate alternando presente e passato, senza seguire un ordine cronologico preciso. Per questo, in molti speravano che Noi potesse proseguire per altre stagioni, ma purtroppo così non è stato. A far ben sperare sul futuro dello show erano state anche alcune dichiarazioni passate che Lino Guanciale aveva rilasciato in un’intervista concessa all’Avvenire. L’interprete, che a breve rivedremo nei panni de Il commissario Ricciardi, aveva affermato: “Noi è uno dei lavori più maturi che ho fatto per la tv e sono contento che venga girata la seconda serie. Un’operazione importante anche per la tv pubblica che ha presentato una modalità narrativa nuova e coraggiosa. Anche per i temi portati in prima serata, l’integrazione razziale, l’adozione, le depressioni, le dipendenze, il bullismo.”

Noi Lino Guanciale
Screenshot da RaiPlay

Dopo una partenza da oltre 4 milioni di telespettatori, tuttavia, Noi ha faticato ad affermarsi, fermandosi a poco più di 3 milioni nelle puntate successive. Numeri al di sotto delle aspettative di Rai Fiction, che sicuramente puntava a un risultato più edificante. Agli ascolti in ribasso, inoltre, si sono aggiunte anche le critiche del pubblico in merito al fatto che This Is Us, ideata da Dan Fogelman, non avesse bisogno di un remake. Così, dunque, è terminata la parabola discendente di uno dei prodotti maggiormente fraintesi degli ultimi anni. Ma i fan di Lino Guanciale potranno stare sereni. Nei prossimi mesi, infatti, l’interprete tornerà, oltre che con il già citato commissario Ricciardi, anche con Sopravvissuti e la terza stagione de La porta rossa.

Noi, Lino Guanciale e Aurora Ruffino
Ansa

Lorenzo Cosimi

Cinema e tv

Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Back to top button