Lifestyle

La nuova Dior Bobby: la it bag dell’autunno/inverno 2020

Simbolo d' intramontabile modernità creato da Maria Grazia Chiuri

La nuova borsa moda Autunno/Inverno 2020, che fa già impazzire tutte le fashion victims e si conferma essere l’iconic bag sui cui puntare, è la Dior Bobby Bag. Ma quello che rende ancora più magica questa it bag è la sua storia particolare, tenera e romantica al tempo stesso. Questo nuovo modello deve il nome all’amatissimo e fedele cane di Monsieur Dior: Bobby. “Ogni collezione includeva un modello chiamato ‘Bobby’ destinato al successo”, scriveva lo stilista nelle sue memorie. Il fedele compagno di avventure, infatti, era un vero e proprio portafortuna per il couturier. Christian Dior chiamava almeno un capo della sua collezione proprio con il nome del suo cagnolino. Un ulteriore gesto scaramantico oltre ai numeri, al quadrifoglio, al pezzetto di legno, ai due cuori e alla moneta d’oro di cui amava circondarsi l’iconico stilista.

La Dior Bobby Bag, l’ ultima arrivata nella collezione di pelletteria Dior, è un simbolo di intramontabile modernità realizzato da Maria Grazia Chiuri

La creazione è realizzata in Italia, dove si trovano gli straordinari laboratori della Maison, in cui si trasmette e si tramanda l’eccellenza. Questo accessorio must-have presenta un’elegante forma arrotondata simile a una mezzaluna e rende omaggio a diversi codici della Maison. Troviamo infatti il logo “CD” sul davanti e l’indirizzo “30 Montaigne” sul retro, raffinato richiamo all’omonima borsa iconica. La Dior Bobby Bag è disponibile in tre dimensioni: piccola, media e grande e in quattro colori: nero, bianco, cammello e tela Dior Oblique blu. La Dior Bobby Bag può essere portata a mano o a spalla grazie alle tracolle rimovibili. A seconda del formato, queste ultime sono disponibili in pelle coordinata o in una versione ricamata, offrendo così diverse opzioni di abbinamento per creare look altamente personalizzati.

Dior Bobby Bag
ph. credits: Dior

Questi straordinari modelli Dior sono realizzati a Firenze, cuore della produzione di pelletteria in Italia, seguendo rigorose e raffinate tecniche artigianali

La borsa ha un’eleganza semplice e decisa. Sono molte già le celebrity che non hanno resistito al fascino della Dior Bobby Bag. Tra queste: Chiara Ferragni, Cocomi, Natalia Vodianova, Bruna Tenorio, Camila Queiroz, Iza, Marina Ruy Barbosa, Yuko Araki, Suzy Bae, Jisoo e Angela Baby. L’accessorio promette di esaltare ogni look con le sue curve grafiche e grazie alle iniziali logate della maison imprime l’essenza contemporanea dell’allure Dior.

Scelta per la sua qualità eccezionale, la pelle di vitello Box della Dior Bobby Bag trasmette un senso di naturalezza e unicità

È caratterizzata dalla raffinatissima texture granulata e morbida come la seta, di cui se ne possono utilizzare solo le parti più impeccabili, che vengono tagliate con l’aiuto di appositi modelli e poi assemblate e cucite una ad una. La firma “30 Montaigne” tono su tono è goffrata e rifinita a mano. Nascosta da una fibbia, la chiusura magnetica riprende la forma arrotondata della borsa ed è sormontata dalle iniziali di Monsieur Dior. La creazione finale, che celebra l’arte del dettaglio, viene esaminata con estrema attenzione per assicurarne l’assoluta perfezione. Con il suo fascino essenziale ed elegante, questo oggetto del desiderio incarna lo spirito contemporaneo di Dior, in un’alleanza visionaria fra tradizione e passione creativa.

Elena Parmegiani

Moda & Style

Giornalista di moda e costume, organizzatrice di eventi e presentatrice. Consegue la Laurea Magistrale in Comunicazione Istituzionale e d’Impresa all’Università “La Sapienza” di Roma. Muove i primi passi lavorativi con gli eventi per il Ferrari Club Italia, associazione di possessori di vetture Ferrari. Da oltre quindici anni è il Direttore Eventi della Coffee House del prestigioso museo Palazzo Colonna a Roma; a cui di recente si è aggiunto quello di Direttore Eventi della Galleria del Cardinale Colonna. Ha organizzato e condotto molte sfilate di moda per i più importanti stilisti italiani. Come consulente è specializzata nella realizzazione sia di eventi aziendali, sia privati. Scrive di moda, bon ton (con una sua rubrica), arte e spettacolo. Esperta conoscitrice dei grandi nomi della moda italiana, delle nuove tendenze del Fashion e del Made in Italy. Cura anche la rubrica di Velvet dedicata al Wedding.

Back to top button