MusicaPrimo piano

Mara Sattei inizia il conto alla rovescia per Sanremo

La cantante è pronta a coronare un anno ricco di successi musicali con l'ascesa sul palco dell'Ariston

Giovane, fresca e traversale. Non la spaventa il cambiamento e soprattutto la sperimentazione musicale, ma mantiene sempre uno sguardo anche verso la tradizione. Mara Sattei, a coronamento di un anno ricco di successi, si prepara a salire sul palco dell’Ariston per la prima volta, in gara al Festival di Sanremo tra i 28 big annunciati da Amadeus.

Già in precedenza aveva dato sfogo a tutta la sua grinta sul palcoscenico e anche in studio discografico, ma adesso Mara Sattei è pronta ad aggiungere un tassello in più alla sua giovane carriera. L’artista, infatti, a febbraio salirà per la prima volta sul palco dell’Ariston con Duemilaminuti, il brano che porterà in gara tra i 28 big annunciati da Amadeus. Il countdown è già iniziato per la cantante.

Mara Sattei Sanremo
Mara Sattei, foto Courtesy of Press Office VelvetMag

Si corona un anno ricco di successi per Mara Sattei. L’artista ha iniziato a 13 anni il suo percorso musicale, supportata anche dal fratello e produttore thasup. Dopo aver affascinato il pubblico già con le Registrazioni però la giovane artista è pronta a fare di più. Solo un mese fa, infatti, è uscito il suo primo progetto discografico, Universo, prodotto per Columbia Records e Sony Music Italy. Quest’estate è stata anche protagonista della hit estiva che ha fatto ballare l’Italia insieme a Fedez e Tananai in La dolce vita. Ancora una volta Mara Sattei è stata capace di mostrare tutta la sua determinazione per fare strada nel mondo della musica e adesso aggiungerà un altro capitolo importante al suo percorso musicale con la sua partecipazione al Festival di Sanremo. Manca solo qualche settimana al debutto sul palco dell’Ariston, per la prima volta nella sua carriera al fianco degli altri big annunciati da Amadeus. L’attesa è molta e c’è soprattutto molta curiosità tra il pubblico per l’ascolto del suo brano Duemilaminuti.

Duemilaminuti disponibile in pre-save e pre-add: Mara Sattei pronta per Sanremo

In corso le ultime preparazioni per salire sul palco dell’Ariston per i 28 big in gara. Tra questi spicca certamente il nome di Mara Sattei, così giovane all’interno della scena musicale italiana, ma di cui è già diventata protagonista negli scorsi mesi. Dopo aver firmato la hit dell’estate e aver pubblicato il suo primo progetto discografico qualche settimana fa, adesso l’artista è pronta a coronare un anno di successi con la partecipazione a Sanremo con Duemilaminuti. Un brano molto importante e significativo per la cantante. “Racconta di una presa di coscienza importante da parte di una donna che, al termine di una relazione sbagliata, comprende tutto ciò che ha passato e decide di ricominciare“, spiega Mara Sattei.

Mara Sattei singolo duemilaminuti
Mara Sattei, foto Courtesy of Press Office

Duemilaminuti è un grido di disperazione, ma anche di consapevolezza e rinascita. Una canzone scritta da Damiano David, frontman dei Maneskin, e prodotta da thasup e Enrico Brun. Il nuovo singolo, già disponibile dal 24 gennaio in pre-save e pre-add, esprime una grande sensibilità. Racconta l’amore sotto una forma dolorosa e reale, dando un’importanza fondamentale al concetto di tempo. E mentre attende di salire sul palco dell’Ariston, anche la curiosità tra gli ascoltatori sale alle stelle. Ma Mara Sattei non ha intenzione di deludere il suo pubblico, pronta a dare il meglio di sé in questa nuova esperienza.

Chiara Scioni

Intrattenimento & Cronaca rosa

Romana, esperta di logistica con la passione per il canto, motivo per cui è un'appassionata di talent show. Dai blog locali che fin da giovanissima frequenta per coltivare la passione della scrittura. Sceglie la facoltà di Lingue e Culture Straniere presso l’Università di RomaTre per approfondire alcuni ambiti multiculturali che l'appassionano del mondo anglosassone e latino. Predilige la cronaca rosa, infatti è una delle curatrici del blog di VelvetMAG dedicato ai VIP www.velvetgossip.it, ma non disdegna moda, Tv e intrattenimento.

Back to top button