Primo pianoRoyal Life

Emanuele Filiberto di Savoia contro i 5 Stelle: ‘Vergogna’

Il principe ha utilizzato i social per esprimere il proprio dissenso politico verso le azioni dei grillini

Sebbene i Savoia siano esiliati dal territorio italiano, nulla ha mai impedito ad Emanuele Filiberto di seguire e commentare le vicende della politica italiana. La notizia delle dimissioni di Mario Draghi delle ultime ore e tutti i risvolti che riguardano le lotte tra partiti hanno scatenato il commento del principe. L’erede di casa Savoia, infatti, ha pubblicato sul proprio profilo social un messaggio durissimo indirizzato apertamente al Movimento 5 Stelle.

D’altronde Emanuele Filiberto di Savoia non si è mai trattenuto nel commentare le vicende politiche del nostro Paese e già un paio di anni fa aveva polemizzato contro il Governo. In un’intervista al Corriere della Sera aveva attaccato come un fiume in piena le decisioni governative, affermando: “Dico quel che penso. Non è questa l’Italia che sognavo in esilio. I giovani senza futuro“.

Ansa

Senza filtri, dunque, il principe Emanuele Filiberto ha rivolto apertamente il proprio attacco al Movimento 5 Stelle, accusando la sua scelta di non votare il Decreto Aiuti. Ad annunciare che il partito non avrebbe votato la fiducia a Palazzo Madama era stato proprio il leader Giuseppe Conte.

Movimento 5 Stelle: duro attacco di Emanuele Filiberto di Savoia

La decisione del Movimento 5 Stelle nella giornata di ieri ha provocato una reazione a catena che ha portato Mario Draghi a presentare le proprie dimissioni a Mattarella. Una decisione che, per quanto non accolta dal Capo dello Stato, mostra il fianco scoperto di una politica instabile in un momento delicato per il Paese e per i cittadini.

Instagram / Ansa

Proprio per questo motivo il principe Emanuele Filiberto di Savoia ha deciso di esprimere la propria rabbia utilizzando il proprio profilo social. Su Instagram l’erede di casa Savoia ha scritto: “Vergogna #5Stelle! Avete distrutto anni di buon governo e il lavoro di un uomo che tutto il mondo rispetta. Da decenni non abbiamo avuto un primo ministro con questa capacità di dialogo con tutti i governi, con questa cultura, con questa onestà. La storia Vi giudicherà, semmai qualcuno si ricorderà di voi“.

Ansa – da sin: Marina Doria, Vittorio Emanuele, Emanuele Filiberto e Clotilde Courau

L’interesse di Emanuele Filiberto per la politica è cosa risaputa. D’altronde – a suo dire – non si tratta di un interesse per la carica in sé, ma per l’Italia. “Non mi serve la politica per vivereaveva dichiarato al Corriere della Sera – E non dico di avere la soluzione. Ma i giusti contatti per mettere attorno a un tavolo persone che saprebbero cosa fare. Sono solo un aggregatore, un incubatore o un incanalatore di idee”. Ma non sono pochi i fan che lo vorrebbero vedere attivamente impegnato nello scenario politico italiano.

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button