Esclusiva VelvetFashion NewsPrimo pianoTendenze Moda

Gretel Z. ad AltaRoma presenta “Le messaggere dell’olimpo”

Il marchio nato da una mente di ampia prospettiva artistica veste una donna che ama essere elegante e sensuale

La collezione Primavera/Estate 2023 della stilista Gretel Zanotti, oggi 14 luglio ha portato sulla passerella di AltaRoma una donna etera. Questo grazie ad un concept che rispecchia il lato più femminile di ogni donna.

Avete presente la sensazione di pace e quiete che segue un forte temporale estivo? Il momento in cui ci si sente al sicuro, cullati dal suono delle ultime goccioline di pioggia che scorrono via dopo essersi accumulate sulle piume delle foglie verdi, mentre si aspetta pazientemente di vedere un timido arcobaleno comparire creando stupore e meraviglia. È proprio da questo momento magico che nasce l’ispirazione per la collezione Primavera/Estate 2023 firmata Gretel Z. Dinanzi alle sue modelle, la giovane designer – per questa collezione – si è trasformata nell’ellenica messaggera dalle ali dorate. Iris, colei che incarna l’arcobaleno, ovvero il percorso che percorreva andando dal cielo alla terra, fino alle profondità più oscure degli abissi. E’ una bellissima e dolce fanciulla dai tratti raffinati. Il processo creativo compiuto da Gretel Zanotti è una linea che non si interrompe con la collezione che ha portato nella nuova edizione di AltaRoma.

Gretel Z. ad AltaRoma
Photo Credits: Teresa Comberiati

AltaRoma, Gretel Z. in esclusiva su VelvetMAG

Gli abiti creati dalla design riprendono proprio i chitoni formati da gocce iridescenti. La collezione pullula di abiti variopinti. Disegnati in modo da creare sul tessuto un gioco di luci che permettere a chi li indossa di lasciare, al loro passaggio, una scia di meravigliosi colori. Le nuance della design ricreano l’arcobaleno e le onde del mare.

Gretel Z. sfila ad AltaRoma
Photo Credits: Teresa Comberiati

Noi di VelvetMAG presenti alla sfilata SS23 del marchio Gretel Z. abbiamo intervistato la stilista nel backstage raccontandoci il percorso che l’ha portata a definire il concept che porta il titolo Le messaggere dell’olimpo. “Mi sono ispirata alla dea Iris che è la regina dell’arcobaleno. La creatrice. Ho voluto creare un collegamento tra la terra e il cielo con questa messaggera che mandava appunto i messaggi degli dei agli umani fino a raggiungere gli inferi o il fondo del mare, diretti verso il dio Poseidone” ci ha raccontato Gretel che ha voluto ricreare un’atmosfera leggiadra, elegante portando in scena le sue dee.

AltaRoma, l’abito da sposa: il lato etereo per eccellenza

La lavorazione a mano – Made in Italy per eccellenza – dei tessuti pregiati e alle piume leggiadre, la maison Gretel Z. dà vita ad abiti che si arricchiscono di dettagli. Ovvero ricami floreali con la preziosa presenza di cristalli naturali: amazzonite, quarzo rosa e madreperla, volti a richiamare e spargere l’energia antica della Madre Terra. L’unione di un brand così giovane, contemporaneo ed emergente con un mondo antico come quello ellenico ha l’obiettivo di offrire al proprio pubblico uno spettacolo in grado di onorare gli abitanti del Monte Olimpo, ma non solo.

Gretel Z. l'abito da sposa sfila per AltaRoma
Photo Credits: Teresa Comberiati

L’intreccio di due linguaggi riassunti nella collezione SS23 del marchio Gretel Z. rende la donna, una Dea nata dalla magia di un’iride. Prima dell’ultimo ciack, la passerella è stata conquistata da un abito da sposa simbolo centrale della collezione. “Il bianco è etereo anche se non sono una di quelle persone che crede che l’abito da sposa debba essere per forza bianco. Ma è differente il concetto per questa collezione che ho voluto dare quel tocco etereo molto delicato. Tra l’altro – ha aggiunto la designer nella cornice di AltaRoma è il mio primo abito bianco che presento in passerella”.

Teresa Comberiati

Spettacolo, Tv & Cronaca Rosa

Calabrese, a vent’anni si trasferisce a Roma dove attualmente vive. Amante della fotografia quanto della scrittura, negli anni ha lavorato nel campo della comunicazione collaborando con diverse testate locali in qualità di fotografa e articolista durante la 71ª e 75ª Mostra Internazionale D’Arte Cinematografica. Ha già scritto il suo primo romanzo intitolato Il muscolo dell’anima. Colonna portante del blog di VelvetMAG dedicato alla cronaca rosa e alle celebrities www.velvetgossip.it, di cui redige ogni mese la Rassegna Gossip.

Back to top button