Primo pianoRoyal Life

Principe Andrea, maxi debito con il guru indiano. Carlo non vuole pagare

Nuove tensioni tra i fratelli per motivi economici dovuti alle abitudini di vita del secondogenito di Elisabetta

Sarebbero sorti nuovi litigi tra il principe Andrea e suo fratello, re Carlo. Il Sovrano, infatti, si sarebbe rifiutato di pagare una spesa annuale da 32mila sterline per un guru guaritore indiano. La richiesta del duca di York, respinta dal fratello, sarebbe motivo di imbarazzo per lui. Da mesi, infatti, si trova ad affrontare diversi problemi di natura economica.

Come riportano alcune testate britanniche, il principe Andrea, sta considerando l’idea di “raccontare la sua versione” in una nuova intervista esclusiva. Di recente, infatti, il principe avrebbe presentato la consueta nota spese, che il Sovrano deve approvare. Non pensava che il Re contestasse, ma Carlo III non ha approvato la spesa, affermando che suo fratello dovrà pagare di tasca sua i servizi del guru.

Principe Andrea e re Carlo
Ansa

Secondo le indiscrezioni riportate dal Sun, il duca di York è cliente del guaritore indiano da alcuni anni. Il guru eseguirebbe sul principe trattamenti a base di canti, massaggi e terapia olistica. Quando il principe Andrea richiede i suoi servizi, il guru si trasferisce nell’appartamento al Royal Lodge nel Windsor Great Park per un massimo di un mese.

Re Carlo non asseconderà le spese del principe Andrea

Prima dell’ascesa al trono di re Carlo, il rendiconto delle spese era approvato e pagato dalla regina Elisabetta. Una fonte ha detto al Sun che il trattamento a cui si sottopone il principe Andrea è “molto costoso” e che mentre la Regina era “felice di assecondare suo figlio nel corso degli anni“, il re è “molto meno incline” a finanziare le stravaganze di Andrea. Carlo III, infatti, è particolarmente attento al rincaro dei costi della vita nel Regno Unito. Ritiene che le famiglie in difficoltà non sarebbero contente di sapere che la Corona spende somme di denaro per spese di questo tipo. A ciò si aggiunge che il Re non considera più il fratello come un reale lavoratore. Nel leggere la richiesta di pagamento, dunque, re Carlo avrebbe “pensato che suo fratello stesse scherzando”.

Principe Andrea
Ansa

Finora il principe Andrea ha mantenuto il silenzio, ma le fonti parlano di una situazione tesa tra lui e il fratello Carlo. Per questo motivo, come riporta il Mirror, potrebbe rilasciare un’altra storica intervista nel tentativo di riabilitare il suo nome. Una fonte vicina al duca di York ha dichiarato: “Niente è fuori discussione. Andrea ha dovuto rinunciare al suo lavoro e ora potenzialmente potrebbe rinunciare alla sua casa“. Al momento, dunque, sente di “non avere nulla da perdere” e pensa di aver già “pagato un prezzo terribilmente alto. Ad aiutarlo in questa situazione sarebbe la sua ex moglie, Sarah Ferguson. Di recente impegnata in un tour per promuovere il suo nuovo romanzo, la duchessa di York ha dichiarato che gli starà sempre accanto. Sara la rossa ha anche aggiunto che si è offerta di aiutarlo economicamente. Alcune fonti, inoltre, hanno affermato che il duca di York non sarà in grado di permettersi la manutenzione alla Royal Lodge di Windsor dopo che re Carlo avrà tagliato la sua rendita annuale di 249mila sterlina ad aprile. Per questo potrebbe rinunciare a vivere lì.

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button