Primo pianoRoyal Life

Kim Kardashian acquista la collana di Lady Diana per 200mila dollari

Il gioiello è stato venduto in un'asta di Sotheby's per 197.453 dollari

Kim Kardashian ha acquistato un gioiello un tempo di proprietà di Lady Diana. Come riportano i maggiori tabloid si tratta di un ciondolo iconico, venduto per un valore di 160mila sterline (ovvero circa 200mila dollari). Il pezzo si trovava all’asta presso la prestigiosa Sotheby’s di Londra. La Kardashian ha delegato un proprio rappresentante per il ritirato della Attallah Cross, che la principessa Diana ha indossato in diverse occasioni.

Secondo un comunicato stampa di Sotheby’s ben quattro offerenti hanno gareggiato per il pezzo negli ultimi cinque minuti della vendita annuale Royal & Noble della nota casa d’aste. Il ciondolo della principessa Diana, infatti, è uno dei pezzi che ha messo più di tutti gli offerenti in gara tra loro. Alla fine, però, è finito nelle mani di un referente della Kardashiana più del doppio della sua stima pre-asta“.

Lady Diana collana Kim Kardashian
Ansa

Kristian Spofforth, capo della gioielleria di Sotheby’s London, si è detto felice dell’esito della vendita. Come riporta Page Six, ha dichiarato: “Siamo lieti che questo pezzo abbia trovato una nuova prospettiva di vita nelle mani di un altro nome famoso in tutto il mondo“. Kim Kardashian, infatti, ha tra le mani un pezzo di alta gioielleria, che vanta una storia davvero iconica.

La storia della collana di Lady Diana da oggi tra le mani di Kim Kardashian

Kim Kardashian può vantarsi di essersi aggiudicata un pezzo unico per gli amanti dell’alta gioielleria. Soprannominata Attallah Cross, si tratta di una croce tempestata da pietre di ametista e diamanti. Il ciondolo è stata indossato dalla defunta Lady Diana in diversi eventi. Ma è diventato iconico in occasione di un gala di beneficenza del 1987 a Londra. Ai tempi, infatti, l’ha abbinato con un abito Catherine Walker in velluto nero e viola passato alla storia. In quell’anno, inoltre, la principessa Diana agganciò il ciondolo ad un lunghissimo filo di perle. La croce viola rappresenta una delle creazioni del famoso Garrard, il primo gioielliere ufficiale della famiglia reale, ed è composta da ametiste a taglio quadrato e diamanti a taglio circolare, del peso totale di circa 5,25 carati.

Lady Diana collana
Ansa

Garrand è passato alla storia anche per aver creato il famosissimo anello di fidanzamento con zaffiro scelto da Lady Diana ed ora al dito di Kate Middleton. A sua volta Garrand, però, lo aveva ricevuto tramite altre vie. L’Express.co.uk riporta che il ciondolo è stato progettato negli Anni Venti, ma è stato acquistato per la prima volta da Garrard negli Anni Ottanta. Il noto gioielliere, infatti, lo avrebbe comprato da Naim Attallah, un uomo d’affari anglo-palestinese che era anche amico della defunta principessa del Galles. Spofforth ha commentato la vendita affermando: “I gioielli posseduti o indossati dalla defunta principessa Diana arrivano molto raramente sul mercato, specialmente un pezzo come la croce di Attallah, che è così colorata, audace e distintiva. In una certa misura, questo insolito ciondolo è il simbolo della crescente sicurezza di sé acquisita dalla principessa nelle sue scelte sartoriali e di gioielli, in quel particolare momento della sua vita“. Kim Kardashian è nota per il suo interesse per i gioielli storici, avendo già acquistato tre braccialetti di proprietà dell’attrice Elizabeth Taylor nel 2011.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sotheby’s (@sothebys)

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button