CinemaPrimo piano

Critics’ Choice Awards 2023: i vincitori, ma è smacco per “Avatar 2” e “The Fabelmas”

Sul fronte del piccolo schermo, invece, "Better Call Saul" ottiene la sua rivincita: ecco tutti i premi

Si sono tenuti domenica 15 gennaio i Critics’ Choice Awards 2023, chiamati a riconoscere il meglio del cinema e della tv. La cerimonia di premiazione ha avuto luogo presso il Fairmont Century Plaza Hotel e ha riservato diverse sorprese: di seguito tutti i vincitori.

A distanza di circa una settimana dagli 80° Golden Globes, prosegue la grande corsa ai Premi Oscar con la cerimonia dei Critics’ Choice Awards 2023. Ad ottenere il favore della critica specializzata è Everything Everywhere All at Once, di Daniel Kwan e Daniel Scheinert, vincitore nelle categorie principali. La pellicola, forte di 14 candidature, ha sbaragliato l’accanita concorrenza composta da James Cameron, Baz Luhrmann e Steven Spielberg.

Avatar - La via dell'acqua (20th Century Studios. All Rights Reserved., sx); Michelle Yeoh vincitrice ai Golden Globes per "Everything Everywhere All at Once" (EPA/CAROLINE BREHMAN); Michelle Williams in "The Fabelmans" - VelvetMag
Avatar – La via dell’acqua (20th Century Studios. All Rights Reserved., sx); Michelle Yeoh vincitrice ai Golden Globes per “Everything Everywhere All at Once” (EPA/CAROLINE BREHMAN); Michelle Williams in “The Fabelmans” – VelvetMag

Sul fronte della recitazione, Cate Blanchett riconferma il suo successo ai Golden Globes ottenendo il premio come Miglior Attrice per Tar. Brenda Fraser, invece, batte l’Elvis di Austin Butler, affermandosi come Miglior Attore grazie a The Whale di Darren Aronofsky. Per quanto riguarda il piccolo schermo, invece, Better Call Saul ottiene la sua rivincita, dopo essere stato snobbato ai Golden Globes e agli Emmy Awards. Ai Critics’ Choice Awards 2023 è stata decretata – a giusto merito, ci sarebbe da aggiungere – come Miglior Serie Drammatica. Spazio anche per The White Lotus e, in particolare, per l’interpretazione di Jennifer Coolidge: di seguito tutti i vincitori.

Critics’ Choice Awards 2023, i vincitori del cinema: Everything Everywhere All at Once conquista i maggiori premi

  • Miglior Film: Everything Everywhere All at Once
  • Miglior Regia: Daniel Kwan e Daniel Scheinert per Everything Everywhere All at Once
  • Miglior Attore Protagonista: Brendan Fraser per The Whale
  • Migliore Attrice Protagonista: Cate Blanchett per Tár
  • Miglior Attore Non Protagonista: Ke Huy Quan per Everything Everywhere All at Once
  • Migliore Attrice Non Protagonista: Angela Bassett per Black Panther: Wakanda Forever
  • Miglior Giovane Interprete: Gabriel LaBelle per The Fabelmans
  • Miglior Cast Corale: Glass Onion – Knives Out (Glass Onion: A Knives Out Mystery)
  • Migliore Sceneggiatura Originale: Daniel Kwan e Daniel Scheinert per Everything Everywhere All at Once
Brendan Fraser e Cate Blanchett al Palm Springs International Film Festival Awards Night Gala at the Palm Springs Convention Center in Palm Springs, California (EPA/NINA PROMMER) - VelvetMag
Brendan Fraser e Cate Blanchett al Palm Springs International Film Festival Awards Night Gala at the Palm Springs Convention Center in Palm Springs, California (EPA/NINA PROMMER) – VelvetMag
  • Migliore Sceneggiatura Non Originale: Sarah Polley per Women Talking
  • Miglior Fotografia: Claudio Miranda per Top Gun: Maverick
  • Miglior Montaggio: Paul Rogers per Everything Everywhere All at Once
  • Migliori Costumi: Ruth E. Carter per Black Panther: Wakanda Forever
  • Miglior Scenografia: Florencia Martin e Anthony Carlino per Babylon
  • Miglior Colonna Sonora: Hildur Guðnadóttir per Tár
  • Miglior Canzone: Naatu Naatu per RRR
  • Migliore Trucco e Acconciatura: Elvis
  • Migliori Effetti Speciali: Avatar – La via dell’acqua
  • Miglior Film Commedia: Glass Onion – Knives Out (Glass Onion: A Knives Out Mystery)
  • Miglior Film Straniero: RRR, India
  • Miglior Film Animato: Pinocchio
  • Lifetime Achievement Award: Jeff Bridges

I premi per la televisione: sbanca Better Call Saul

  • Miglior Serie Drammatica: Better Call Saul
  • Miglior attore protagonista in una serie drammatica: Bob Odenkirk per Better Call Saul
  • Migliore attrice protagonista in una serie drammatica: Zendaya in Euphoria
  • Miglior attore non protagonista in una serie drammatica: Giancarlo Esposito in Better Call Saul
  • Miglior attrice non protagonista in una serie drammatica: Jennifer Coolidge in The White Lotus
  • Migliore Serie Commedia: Abbott Elementary
  • Miglior Attore in una Serie Commedia: Jeremy Allen White in The Bear
  • Migliore Attrice in una Serie Commedia: Jean Smart per Hacks

 

  • Miglior attore non protagonista in una serie commedia: Henry Winkler per Barry
  • Migliore attrice non protagonista in una serie commedia: Sheryl Lee Ralph per Abbott Elementary
  • Miglior miniserie TV: The Dropout
  • Miglior Film TV: Weird: The Al Yankovic Story
  • Miglior attore protagonista in una miniserie o film TV: Daniel Radcliffe per Weird: The Al Yankovic Story
  • Migliore attrice protagonista in una miniserie o film TV: Amanda Seyfried per The Dropout
  • Miglior attore non protagonista in una miniserie o film TV: Paul Walter Hauser per Black Bird
  • Miglior attrice non protagonista in una miniserie o film TV: Niecy Nash-Betts per Dahmer – Mostro: la storia di Jeffrey Dahmer (Dahmer – Monster: The Jeffrey Dahmer Story)
  • Miglior serie animata: Harley Quinn
  • Migliore Serie Straniera: Pachinko – La moglie coreana (Pachinko)
  • Miglior Talk Show: Last Week Tonight with John Oliver
  • Miglior commedia speciale: Norm Macdonald: Nothing Special

Lorenzo Cosimi

Cinema e tv

Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Back to top button