Primo pianoTV

MasterChef Italia 12 anticipazioni: Mystery Box a sorpresa ed esterna a Tropea

Ecco cosa accadrà nella nuova puntata del cooking show di Sky, in onda giovedì 12 gennaio

Continuano le sfide tra i fornelli di MasterChef Italia e nella serata di giovedì 12 gennaio su Sky disponibile in streaming su NOW. Le prove riserveranno sorprese e colpi di scena che metteranno in seria difficoltà i cuochi amatoriali. Ecco cosa dovremo aspettarci per la nuova puntata.

Nuove insidie attendono i cuochi amatoriali di MasterChef Italia 12. Sotto la Mystery Box, gli aspiranti chef non troveranno ingredienti e prodotti per cucinare bensì persone fondamentali nel viaggio verso la realizzazione del loro sogno. Ma imprevedibilità sarà la parola d’ordine che i giudici Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli imporranno anche all’Invention Test. La prova vedrà, infatti, i concorrenti impegnati a cucinare divisi a coppie.

(Da sinistra) Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli a Tropea durante le riprese di MasterChef Italia 12 (Sky Courtesy Press Office) - VelvetMag
(Da sinistra) Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli a Tropea durante le riprese di MasterChef Italia 12 (Sky Courtesy Press Office) – VelvetMag

MasterChef Italia 12, cosa aspettarsi dalla puntata di giovedì 12 gennaio

A seguire, la situazione si sposterà nuovamente fuori dalla Masterclass. Nell’appuntamento del cooking show Sky Original prodotto da Endemol Shine Italy di giovedì 12 gennaio alle 21.15, su Sky Uno e in streaming su NOW, sempre disponibile on demand e visibile su Sky Go, il viaggio di MasterChef Italia approderà nella patria della deliziosa cipolla rossa, a Tropea, in Calabria. Nella nota località nostrana, sarà il luogo in cui si terrà la seconda prova in esterna di stagione, tra l’azzurro intenso del mare e gli inconfondibili profumi mediterranei.

(Da sinistra) Giorgio Locatelli, Antonino Cannavacciuolo e Bruno Barbieri nella cucina di MasterChef Italia 12 (Sky Courtesy Press Office) - VelvetMag
(Da sinistra) Giorgio Locatelli, Antonino Cannavacciuolo e Bruno Barbieri nella cucina di MasterChef Italia 12 (Sky Courtesy Press Office) – VelvetMag

La brigata che ne uscirà sconfitta affronterà il Pressure Test. Durante la prova, a cui dovranno sottoporsi i cuochi amatoriali che hanno perso, si dovrà lavorare al massimo della concentrazione e con grandissima attenzione per mantenere allacciato il proprio grembiule bianco. Insomma, un appuntamento all’insegna dei colpi di scena, che vedrà gli chef amatoriali impegnati a contendersi il titolo di dodicesimo MasterChef italiano.

Tornano anche gli appuntamenti di MasterChef Magazine: cosa accadrà

Si rinnova anche l’appuntamento con MasterChef Magazine, la rubrica quotidiana in onda dal lunedì al venerdì alle 19:45 su Sky Uno e in streaming su NOW. Venerdì 13 gennaio due concorrenti di questa edizione di MasterChef Italia proveranno a ricreare un piatto con gli ingredienti della spesa che li hanno messi in difficoltà durante l’ultimo Invention Test. Nel corso degli altri appuntamenti, poi, il Maestro Pasticcere Iginio Massari e sua figlia Debora prepareranno la torta Arluno, un dolce da viaggio che unisce ingredienti lombardi e profumi del Sud Italia; e torneranno nella cucina di MasterChef Dalia e Carmine, concorrenti della scorsa edizione, che metteranno in gioco le loro capacità di improvvisazione per affrontare una prova a sorpresa.

Poi Simone Finetti racconterà i suoi traguardi in cucina aprendo le porte del suo ristorante a Ferrara Gli Artigianali e a seguire Tracy, vincitrice un anno fa, lo ospiterà tra i fornelli del Magazine per reinterpretare i bignè fritti, uno dei piatti simbolo della sua cucina. Infine, lo chef Bruno Barbieri continuerà a vestire i panni del professore dispensando lezioni agli aspiranti chef delle passate edizioni di MasterChef Italia: questa volta interrogherà Mime, concorrente nella precedente Masterclass, sugli gnocchi di patate, un grande classico della cucina italiana.

Lorenzo Cosimi

Cinema e tv

Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Back to top button