Primo pianoRoyal Life

Il Natale di George Charlotte e Louis: nuove tradizioni per i piccoli Windsor

I figli dei nuovi principi di Galles William e Kate vivranno festività assai diverse

Mancano pochissimi giorni al Natale e quello di quest’anno sarà speciale anche per George, Charlotte e Louis. I tre figli del principe William e di Kate Middleton, infatti, si stanno preparando come tutti i bambini alle attesissime vacanze, ma quest’anno hanno aggiunto anche altre tradizioni a quelle già preesistenti.

Tutta la Famiglia Reale inglese è pronta a trascorrere insieme il primo Natale dalla morte della regina Elisabetta. Con qualche piccola variazione, re Carlo sembra essere intenzionato a portare avanti le principali tradizioni. Così i principini George, Charlotte e Louis si starebbero preparando alla consueta riunione di famiglia che si terrà nella tenuta di Sandringham.

I principi George, Charlotte e Louis
Ansa – George, Charlotte e Louis con il principe William e Kate

Intanto, però, i tre figli dei principi di Galles stanno ultimando le ultime settimane di scuola prima dell’inizio delle vacanze. Come tanti altri bambini nel mondo, anche loro sono alle prese con le recite natalizie e gli spettacoli della scuola. Quest’anno, come riportano i tabloid, inaugureranno una nuova tradizione davvero “speciale”. Si tratta, infatti, del loro primo anno all’interno della nuova scuola, la Lambrook School, che ha accolto i giovani principi all’inizio di questo anno accademico.

George, Charlotte e Louis trascorrono il primo Natale nella nuova scuola

Come riporta il sito web ufficiale della Lambrook, nei prossimi giorni la scuola si immergerà pienamente nello spirito delle festività Natalizie. Anche il principe George, la principessa Charlotte ed il principe Louis, come tutti gli altri alunni della scuola, saranno parte dei festeggiamenti. Sul sito si legge: “Le festività e le opportunità natalizie lo rendono ancora più speciale per i nostri alunni, con ogni singolo bambino che si esibisce in un evento natalizio, inclusi Christingles, Natività, concorsi di canto Pre Prep House e, naturalmente, il nostro concerto di canto natalizio di fine trimestre“. Tantissime, dunque, le attività proposte dalla scuole per il Natale. Di certo i tre figli di William e Kate avranno scelto di seguire quelle che amano di più e i loro genitori saranno in prima fila per sostenerli. Quando il principe George era ancora piccolo, il principe William ha dichiarato di essersi recato alla recita scolastica. In una dichiarazione nel 2017 si legge: “Sono andato alla rappresentazione della natività di mio figlio. È stato divertente. Era una pecora“.

Charlotte George e Louis
Ansa – Il principe George, la principessa Charlotte e il principe Louis

Anche lo scorso anno il principe William è tornato a parlare dell’importanza del Natale per la sua famiglia. Come riportato dall’Express.co.uk, il principe di Galles ha dichiarato: “Per me, in generale, riunire la famiglia a Natale è sempre bello perché siamo abbastanza sparsi a fare le nostre cose un sacco di tempo durante tutto l’anno. Abbiamo pochissimi momenti per riunirci davvero. Quando vedo i miei figli incontrarsi con i figli di mio cugino, e divertirsi tutti insieme a giocare, è molto speciale. Non vedo l’ora di farlo“. Come è risaputo quest’anno il principe Harry e la moglie Meghan Markle non raggiungeranno il resto della Famiglia Reale per trascorrere le feste insieme. Nonostante re Carlo abbia esteso l’invito anche a loro, i Sussex hanno deciso di rimanere in California. Ancora una volta, dunque, George, Charlotte e Louis non giocheranno con i cugini Archie e Lilibet.

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button