Primo pianoRoyal Life

Re Carlo, tagli a tutto: dalla famiglia al personale

Alcune direttive del Sovrano riguarderebbero anche la cucina

Re Carlo non ha mai nascosto il proprio desiderio di una monarchia snellita dalle cariche e dal personale che appesantivano le finanze della Corona. Così i tabloid inglesi riportano ancora di importanti tagli da parte sua in ogni settore. Dallo staff delle residenze reali ai membri della Famiglia Reale, passando per i piatti tipici della tavola: nessuno sfugge alle decisioni del re.

Come riporta il Mirror il Sovrano ha intenzione di tagliare un certo numero di dipendenti importanti per la regina Elisabetta al Castello di Windsor. Carlo III, infatti, sta portando avanti una revisione radicale dei lavoratori impiegati nelle residenze reali. Il personale della tenuta di Windsor sarà ridotto drasticamente nelle prossime settimane.

Ansa

Una fonte ha dichiarato che molti membri dello staff sono “estremamente preoccupati per il loro futuro” e temono di essere licenziati prima del nuovo anno a causa dei tagli finanziari. Buckingham Palace non ha risposto alla richiesta avanzata dai lavoratori, nonostante solo qualche settimana fa abbia licenziato 100 dipendenti di Clarence House. L’insider ha aggiunto: “È un momento davvero difficile. Molti sono già rassegnati a lasciare i lavori che hanno amato per anni. Ha lasciato un vero senso di terrore tra il personale.

Tagli alla Famiglia Reale: re Carlo infrange la promessa al fratello

Re Carlo apporterà tagli anche ai titoli dei membri della Famiglia Reale, a partire da quello che spetterebbe al fratello più piccolo, il principe Edward. La regina Elisabetta e il principe Filippo avevano promesso che proprio l’ultimogenito avrebbe ottenuto il titolo dopo la morte di suo padre. La promessa risale ai tempi del suo matrimonio con Sophie Wessex nel 1999, ma il principe Filippo è venuto a mancare solo poco tempo fa.

Ansa

Una fonte ha dichiarato al Daily Mail che re Carlo non ha intenzione di mantenere fede a questa parola: “Il Re vuole snellire la monarchia, come è noto. Ciò significa che non avrebbe senso nominare il fratello Duca di Edimburgo. È un titolo ereditario che verrebbe poi trasmesso al figlio del conte e della contessa di Wessex, James“. Secondo le stesse fonti, Edward avrebbe accettato la cosa e sarebbe felice di essere candidato a rivestire il ruolo di consigliere del re.

Ansa

Tra i tagli apportati da Carlo III rientra anche un particolare divieto alimentare. Il nuovo re, infatti, ha vietato che nelle residenze reali venga servito il foie gras francese. Quando era principe di Galles aveva già chiesto agli chef di Clarence House di non metterlo in menù. Ma ora, come capo della famiglia reale, ha esteso il divieto a tutte le residenze. La mossa ha ricevuto gli elogi del gruppo per i diritti degli animali People for the Ethical Treatment of Animals (Peta).

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button