FoodPrimo piano

Paccheri fritti ripieni di ricotta e guanciale

Farciti e impreziositi da una spolverata di pecorino su sugo di pomodoro

Avete mai preparato i paccheri fritti? Se non li avete mai provati, non sapete cosa vi siete persi sino ad ora! Ma oggi vi diamo la possibilità di recuperare e riparare a questo grosso errore. Abbiamo pensato ad una ricetta che richiamasse un po’ un piatto tipico romano, l’Amatriciana, e li abbiamo farciti quindi con ricotta, una spolverata di pecorino e del guanciale croccante.

Ma per renderli ancora più buoni abbiamo deciso anche di panarli, friggerli ed adagiarli su un saporitissimo sugo di pomodoro.

Ingredienti per 9 persone:

  • 9 paccheri
  • Sale q.b
  • 200g di ricotta
  • 1 fetta di guanciale
  • 2 cucchiaini di pecorino
  • Acqua di cottura
  • 2 Uova
  • Pangrattato q.b
  • Olio di arachidi per friggere
  • Passata di pomodoro
Cottage cheese in a traditional wooden bowl on a white wooden background. Close-up, selective focus with copy space. Soft curd natural healthy food, wholesome diet food

Procedimento:

  1. Iniziate portando a bollore dell’acqua, dopodiché salatela e fate cuocere i paccheri ma scolateli circa 3 minuti prima della fine della cottura.
  2. Mentre i paccheri cuociono, tagliate a dadini il guanciale e fatelo rosolare in una padella bella calda. Quando sarà croccante adagiatelo in un piatto e lasciatelo freddare. Dopodiché tagliatelo in pezzi ancora più piccoli, in quanto faranno parte della farcia per i vostri paccheri.
  3. Preparate il ripieno dei paccheri, quindi in una ciotola mettete la ricotta ed aggiungeteci un cucchiaio d’acqua di cottura, poi il pepe, un cucchiaino di grasso del guanciale, il guanciale e un cucchiaio di pecorino romano grattugiato. Il ripieno sarà delicato ma saporitissimo!
  4. Ora mettete il ripieno in una sac à poche o aiutatevi con un cucchiaino e riempite i paccheri, che avrete precedentemente fatto freddare tenendoli dritti su un tagliere. Farli freddare in questa posizione vi aiuterà a mantenerli ben aperti e non si afflosceranno, cosi sarà più facile riempirli.
  5. Dopo averli riempiti, passateli nell’uovo e poi nel pangrattato per due volte affinché la panatura venga più croccante.
  6. Scaldate dell’olio di arachidi in un pentolino, e friggete i paccheri in abbondante olio con la modalità ad immersione.
  7. Preparate un leggero sugo di pomodoro mettendo al posto dell’olio un cucchiaino di grasso del guanciale, aggiungeteci una foglia di basilico se lo gradite.
  8. In un piatto mettete due cucchiai di sugo, adagiate poi il pacchero e spolverate con del pecorino!

Vi garantiamo che con questa ricetta il successo è assicurato! Per un altro antipasto delizioso, che ben si sposa, provate per esempio anche la ricetta della Torta rustica prosciutto crudo e carciofi

Sara Altoubat

Food, Eventi & Social Media Management

Romana di origini palestinesi, ha conseguito prima la laurea in Scienze Politiche per poi specializzarsi nella magistrale in Marketing. Fin dal percorso universitario ha maturato esperienze e skills in ambito di project management, digital marketing, comunicazione e social media management. Appassionata di Food e attenta agli eventi collegati, ha riunito le sue passioni aprendo un blog, che oggi conta quasi 14mila seguaci.

Back to top button