Fashion NewsPrimo pianoRed Carpet

L’eleganza total black di Winona Ryder sul red carpet

Attrice amatissima, ha raggiunto la popolarità negli Anni '90 e di recente ha conquistato i cuori di Netflix con "Stranger Things"

Winona Ryder ha scelto con cura le sue apparizioni sul red carpet e, il più delle volte, ha optato per look total black, dimostrando un’eleganza evergreen.

Winona Ryder non ama particolarmente sfilare sul red carpet: l’ha dimostrato soprattutto negli ultimi anni, cercando di vivere il più lontana possibile dalle luci della ribalta. Estremamente riservata, l’attrice si è fatta spazio nel cuore della pop culture conquistando il pubblico con la sua performance in film cult come Edward mani di forbice, recitando al fianco di Johnny Depp. Da allora sono trascorsi più di 30 anni, eppure la sua fama sembra essere tornata a quella di allora.

Winona Ryder
Crediti: Ansa

Il merito, in parte, va sicuramente alla sua presenza nel cast di Stranger Things, tra le più acclamate serie televisive in casa Netflix che, seppur incentrata su una storia per giovanissimi, non può fare a meno di una guida adulta, arrivata anche grazie a Winona Ryder. Classe 1971, ha conquistato il settore fashion degli Anni ’90 con il suo tocco ribelle tanto da diventarne musa. Ed è rispolverando quel suo fascino vintage che ha conquistato anche Marc Jacobs in una recentissima campagna che trasuda vibes Anni ’90.

Winona Ryder, i look più glamour sul red carpet

Winona Ryder è affezionata al total black: raramente si è concessa una sfumatura diversa sul red carpet, ma ha dato una connotazione tutta sua ad ogni abito indossato, definendo appieno il suo stile. Sul red carpet dei SAG Awards del 2020, l’attrice di Stranger Things ha proposto infatti un long dress total black di Christian Dior Haute Couture, composto da gonna a balze in tulle, blazer ravvivato da rouches e crop top con cravatta. La creazione fa parte della collezione Primavera/Estate 2018 della maison francese.

Winona Ryder
Crediti: Ansa/Netflix

Nel 2017, sempre ai SAG Awards, l’attrice ha trionfato anche lato premiazioni. Intanto, sul red carpet, ha proposto un abito total black con ricami in pizzo e spalline ampie di Ryan Roche. I suoi ultimi anni di carriera sono stati segnati da Stranger Things, anche lato fashion. Winona Ryder si è concessa divere apparizioni sul tappeto rosso in onore della serie TV di Netflix. Ad esempio, per la première della terza stagione svoltasi a Los Angeles nel 2019, ha indossato un midi nero in raso, con gonna ampia, abbinato a tronchetti e pochette del medesimo colore.

Winona Ryder
Crediti: Ansa/Netflix

Nel 2012, Winona Ryder ha raggiunto l’Italia per partecipare alla Mostra del Cinema di Venezia. Per l’occasione, ha sfilato sul red carpet indossando un long dress total black completamente ricamato in pizzo, senza spalline. L’abito porta la firma di Dolce&Gabbana. Una delle pochissime eccezioni degli ultimi anni per Winona Ryder riguardo la palette è avvenuta ai SAG Awards del 2011. Sul red carpet, l’attrice ha indossato un abito vaporoso total white di Alberta Ferretti.

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Back to top button