CinemaPrimo pianoTV

Da “Quel mostro di suocera” a “Una suocera tra i piedi”: le più simpatiche e invadenti suocere di cinema e TV

Un breve recap di alcune delle protagonisti più travolgenti in occasione della Giornata Mondiale ad esse dedicata

La quarta domenica di ottobre si festeggia la Giornata Mondiale delle Suocere. Una ricorrenza per qualcuno, forse, un po’ bizzarra; ma che, in realtà, vuole celebrare il ruolo che queste ‘mamme speciali’ hanno nella vita dei figli, anche dopo il matrimonio.

Si tratta di donne speciali, alcune invadenti (occorre ammetterlo), altre preziose. Nonne stupende, baby-sitter a tempo pieno, e poi anche, quasi possessive e organizzatrici perfette, specialmente quando si tratta del figlio maschio. Quello che in maniera stereotipata è definito “il cocco di mamma“.

Giornata Mondiale della Suocera
@Netflix/YouTube

Ma si sa, benché per convenzione la suocera rappresenta quasi una figura da temere, in realtà si tratta (spesso) di donne meravigliose, senza le quali la vita (anche della nuora) sarebbe più complicata. Ed è in loro onore che dedichiamo un piccolo elenco di Serie TV e Film imperdibili in cui le suocere rivestono un ruolo speciale.

Le suocere nelle Serie TV

Per iniziare il piccolo recap di suocere che hanno attraversato cinema e TV è interessante partire proprio dalla proposta più recente. Stiamo parlando della nuova serie Netflix dal titolo Una suocera fra i piedi, che interpreta proprio i giorni nostri. Siamo, infatti, nel periodo post-Covid e Dona Isadir è costretta a mettere in affitto il suo appartamento, nella zona nord di Rio de Janeiro, e trasferirsi con il figlio e tutta la famiglia di lui nella sua villa. La convivenza con questa donna impertinente, invadente e priva di freni, sarà difficile per tutti, ma soprattutto per la nuora Alice, che dovrà fare i conti anche con i disastri quotidiani della suocera. Nei panni dell’eccentrica donna il comico Rodrigo Sant’Anna, pronto a restituirci una sitcom familiare tra battute, equivoci e situazioni improbabili nello sfondo di una commedia moderna.

Serie Modern Family
Modern Family @YouTube

Citando Giovanni Verga, potremmo dire: “Suocera e nuora nella stessa casa sono come due mule selvatiche nella stessa stalla“. Tuttavia, restando ancora nell’area delle Serie TV e facendo un passo indietro, approdiamo nel mondo ‘fantastico’ di Modern Family. Questa serie, in onda dal 2009 al 2020, è un vero e proprio ‘caso studio‘; lo specchio dei cambiamenti della società occidentale e completamente fuori da quelli che sono i, cosiddetti, “canoni tradizionali“. Modern Family, infatti, presenta una famiglia allargata dove convivono insieme diversità etniche, culturali, sessuali e caratteriali capitanate dal ‘patriarca’ Jay Pritchett. Ed è proprio lui che introduce in questa famiglia, già fuori dai canoni, una super-suocera affascinante, giovane e moderna come Sofia Vergara, la seconda moglie (Gloria nella serie) più giovane di lui e praticamente coetanea dei suoi figli più grandi.

Grandi interpreti al cinema

Ma quando si parla di suocere sul grande o piccolo schermo è praticamente impossibile non far riferimento all’Incredibile Jane Fonda nei panni di una suocera terribile in, neanche a dirlo, Quel mostro di suocera. Il suo alter-ego è la sempre bellissima Jennifer Lopez che interpreta Charlie, la ragazza che si dimena tra mille lavori e che si innamora del figlio di Viola (Jane Fonda). Quando i due giovani decidono di sposarsi la mamma di lui non la prende bene e, tra finti svenimenti e mosse di astuzia, fa di tutto affinché il matrimonio non si celebri, presentandosi persino con un abito bianco il giorno delle nozze dei due ragazzi. Viola, rappresenta la donna matura che sta attraversando la crisi di mezza età, sostituita a lavoro da una ragazza più giovane, vede vacillare tutte le sue certezze. Ma alla fine l’amore trionferà (o così si spera).

Quel mostro di suocera
Quel mostro di suocera @YouTube

E citando ancora una suocera fantastica, non possiamo fare a mendo di parlare della sempre impeccabile Meryl Streep in Prime. Un’attrice che senza dubbio non ha bisogno di presentazioni e in questo film interpreta una mamma-suocera-terapeuta dai mille stati d’animo. Rafi (Uma Thurman) è una donna di 37 anni in carriera e appena divorziata. Lisa (Maryl Streep) è la sua terapista che la incita a fare nuove esperienze. La situazione si complica quando Rafi, a sua insaputa, s’innamora del figlio poco più che ventenne di Lisa, Dave. Quando Lisa scoprirà questa relazione accadrà di tutto e la donna non saprà più a quale dei suoi ruoli dare precedenza. Ma del resto, come ha affermato anche Papa Francesco: “Non esistono moglie e mariti perfetti. Figuriamoci le suocere“.

Francesca Perrone

  • Cultura, Ambiente & Pets

    Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
    Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.

Back to top button