Primo pianoSport

Moto GP, il “Pecco” verso il sogno mondiale: diventare Campione a Sepang è possibile

In Australia vince la Suzuki di Rins, ma per Francesco Bagnaia si concretizza l'idea di vincere il titolo

Al Moto GP d’Australia sul gradino più alto del podio Rins, seguito da Marc Marquez. Tuttavia, al Phillip Island è la gara del ‘Pecco‘. Francesco Bagnaia, per la prima volta quest’anno, è il leader del Mondiale Piloti.

In quella che si presenta come la terzultima gara prima della conclusione del Moto GP 2022, Francesco Bagnaia raggiunge la testa del Mondiale Piloti. Al Philip Island il ‘Pecco‘ guadagna il terzo posto, ma sufficiente per ottenere i punti necessari ed essere, l’attuale, leader.

Moto GP Bagnaia Australia
@Credits Ansa

Complice anche l’uscita di scena di Fabio Quartararo in Australia, per Francesco Bagnaia si concretizza il sogno di vincere il titolo iridato 2022. Sogno che si potrebbe avverare già a Sepang, in Malesia, a due gare dalla fine. Ma affinché questo avvenga è necessario che si attuino certe ‘congiunture astrali’.

L’avvincente Moto GP d’Australia

Sul primo gradino del podio al Philip Island sale Alex Rins con la ‘sua’ Suzuki. A seguire l’Honda di Marc Marquez e conclude il podio la medaglia di bronzo di Francesco Bagnaia. Un traguardo fondamentale per il ‘Pecco‘ che, con questo risultato, si pone in vetta alla classifica del Mondiale Piloti e, per la prima volta, supera Fabio Quartararo. Per il pilota della Yamaha, infatti, non si è trattata di una gara fortunata in Australia dove, dopo un’avvincente rimonta, è fuori a causa di una caduta. Ma non è certo solo la sfortuna di Quartararo a fare la fortuna e la gloria di Bagnaia; il ‘Pecco‘ ha dimostrato, gara dopo gara, di avere la stoffa per il titolo mondiale e a Sepang questo sogno potrebbe diventare realtà.

Francesco Bagnaia Pecco
Instagram: Francesco Bagnaia

Il Moto GP cambia ‘padrone’ dopo sei mesi e Francesco Bagnaia è, attualmente, a +14 sul francese della Yamaha e a +27 su Alexi Espargaro con l’Aprila. In Malesia, difatti, sarà per il ‘Pecco‘ il primo mach point iridato. Quella d’Australia è stata, senza dubbio, una tappa ricca di emozioni e carica d’intensità. Per Bagnaia hanno giocato un ruolo fondamentale coraggio e freddezza, che gli hanno permesso di ottenere il grande risultato senza scomporsi o strafare. Ottima la prestazione anche degli altri italiani con Marco Bezzecchi che si impone ai piedi del podio davanti alle due Ducati che completano lo spettacolo: Enea Bastianini e Luca Marini. Una vera giornata di gloria per Ducati che, adesso, spera di puntare in alto e raggiungere anche il titolo Piloti, dopo quello Costruttori, con Francesco Bagnaia.

Bagnaia già Campione a Sepang?

Mancano ancora due gare alla fine del Moto GP 2022, eppure per Bagnaia la tappa in Malesia potrebbe essere quella decisiva. Il rider piemontese è in testa alla classifica ma per coronare la vittoria mancano ancora 50 punti. Servono, dunque, una serie di ‘congiunture astrali’, ma a Sepang il ‘Pecco‘ potrebbe diventare il Campione del Mondiale Piloti 2022. Difatti, con il terzo posto in Australia e la caduta di Quartararo (che ha concluso la gara al Philip Island fuori dalla zona punti), il ‘Pecco‘ potrebbe raggiunge quel traguardo agognato da Sachsenring, quando, anche a -91 dal pilota francese della Yamaha non ha mai smesso di sperare. E in quattro mesi lo svantaggio si è trasformato, addirittura, in vantaggio.

Pecco Francesco Bagnaia
Instagram: Francesco Bagnaia

Anche se con le dovute accortezze (e anche scongiuri), non è inopportuno credere che Francesco Bagnaia a Sepang possa vincere il titolo. Dovrà essere impeccabile, ma dopo il successo in Moto2 nel 2018, in Malesia potrebbe arrivare il secondo titolo iridato per il ‘Pecco‘. Traguardo che potrebbe ottenere con una serie di combinazioni: vincere e sperare che Quartararo non faccia meglio del 4° posto; arrivare 2° su un Quartararo 7° e un Aleix Espargaro non vincente. Ma al ‘Pecco‘ basterebbe anche arrivare terzo se Espargaro è fuori dal podio e Quartararo non supera l’11^ piazza. E con Aleix Espargaro giù dal podio e Quartararo fuori dalla zona punti, Francesco Bagnaia potrebbe diventare Campione del Mondo anche chiudendo 5°. Insomma, le probabilità sono tante ed è giusto mirare a grandi aspettative. Ma comunque vada una cosa è certa: il ‘Pecco‘ non ci deluderà.

Francesca Perrone

  • Cultura, Ambiente & Pets

    Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
    Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.

Back to top button