Primo pianoRoyal Life

Elisabetta II vince anche dopo morta: l’ambito premio

Carlo e Camilla hanno espresso grande gioia in pubblico

La vittoria accompagna la regina Elisabetta anche dopo la sua morte. La Sovrana, infatti, ha conseguito un ottimo risultato con uno dei suoi cavalli proprio in questi giorni. Anche il re Carlo e la regina consorte Camilla hanno commentato l’accaduto, mostrando tutto il loro entusiasmo.

Il cavallo faceva parte precedentemente degli animali di proprietà della defunta regina Elisabetta. Il suo nome è Just Fine e ha ottenuto la vittoria nel 3.10 Kube a Leicester. Nonostante il cavallo non gli appartenga, però, re Carlo ha reagito alla notizia.

Ansa

Un portavoce del re e Camilla ha rivelato che la coppia reale è “elettrizzata” per il successo. Di certo il sovrano ha provato un’emozione dolceamara nell’apprendere della notizia. Da una parte, infatti, la vittoria di Just Fine porta gioia alla Famiglia Reale, oltre che un cospicuo premio in denaro. D’altra parte, però, ha reso più forte che mai la mancanza della Regina, che si è spenta lo scorso 8 settembre.

Il cavallo della regina Elisabetta vince ancora: Carlo e Camilla felicissimi

Un portavoce di Carlo e Camilla ha commentato l’accaduto dicendo: “Le loro maestà sono entusiaste del successo di Just Fine. Il suo trionfo ha fruttato una vincita di 7.851 sterline. Ad allenare il cavallo è stato Sir Michael Stoute, che in passato ha preparato il cavallo più famoso della regina, Estimate per la Gold Cup ad Ascot. L’allenatore ha affermato: “Un vincitore per il re. È fantastico averlo fatto per lui, ed è stato davvero impressionante“. Anche il responsabile delle corse del re, John Warren, ha commentato la notizia con entusiasmo.

Ansa

Warren è stato per molti anni al fianco della regina Elisabetta e ha lavorato come suo consigliere per le corse. Avendo trascorso molto tempo al suo fianco, ha recentemente parlato dei suoi ultimi giorni a Balmoral, rivelando che la Regina era in “forma straordinaria” e ha mostrato il “suo amore per i suoi cavalli fino alla fine“. Secondo il suo racconto, dunque, la Regina avrebbe mantenuto la sua lucidità mentale fino alla fine. Ha aggiunto: “Era in uno stato mentale così sano e in una forma straordinaria. È molto importante sapere che era assolutamente, meravigliosamente contenta“.

Ansa

Anche Camilla ha sempre condiviso il suo amore per i cavalli. Anche se molti credono che i rapporti tra le due donne non fossero dei migliori, negli ultimi anni si erano molto avvicinate. La Regina apprezzava molto il lavoro che la Parker Bowles svolgeva per la Famiglia Reale e riconosceva la sua devozione a Carlo. Avevano imparato a condividere alcune passioni e ad unirle erano stati proprio la natura e i cavalli.

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button