Primo pianoRoyal Life

Re Carlo: tra i suoi vicini di casa c’è anche Dracula

Il nuovo re vanta una proprietà che lo avvicina anche al famoso vampiro

Quando si pensa alle case di proprietà di re Carlo e della Famiglia Reale, le prime che vengono in mente sono di certo Buckingham Palace, il castello di Windsor e quello di Balmoral. In molti conoscono anche Clarence House, il palazzo di Kensington e tutte le altre dimore sparse nel Regno Unito. Ovunque si trovino, dunque, i Sovrani hanno una proprietà che li possa ospitare. Ma una delle case del nuovo re è rimasta nell’ombra.

Al di là delle proprietà della Corona, il principe Carlo aveva diverse case in tutto il Paese prima di diventare re. Per la precisione, l’ex principe di Galles era proprietario di sei importanti residenze. A queste vanno aggiunte anche le proprietà sparse per il mondo, che utilizza come punto di appoggio durante le visite ufficiali all’estero.

Ansa

Ma possiede solo una casa per le vacanze situata fuori dal Regno Unito. Si tratta di una dimora molto particolare, di cui si sarebbe innamorato durante una visita ufficiale svolta quasi due decenni fa. Questa casa lo rende vicino al controverso e fantasioso personaggio di Dracula.

Tutto sulla casa delle vacanze di re Carlo

La principessa Margaret amava trascorrere le proprie vacanze lontana dal Regno Unito, in una paradisiaca tenuta sulla piccola isola caraibica di Mustique. Re Carlo, invece, ha un’idea di vacanze molto diversa e per questo motivo ha acquistato la Casa Blu in Transilvania, la famosa regione della Romania. L’acquisto risale al 2006, ma si era già innamorato della zona durante una visita ufficiale del 1998.

Ansa

La Casa Blu prende il nome dal colore vivace della facciata. Si tratta di una fattoria situata nel villaggio rurale di Viscri. Quando Carlo e Camilla vivono altrove durante il resto dell’anno, la fattoria è aperta al pubblico. Il Mirror, però, riporta che il re trascorre almeno un paio di giorni all’anno nel Paese. Alcuni abitanti del luogo riportano di averlo avvistato regolarmente in giro a fare escursioni. La posizione lo rende un vicino di casa del famosissimo conte Dracula.

Ansa

La casa dispone di sette camere da letto, una sala da pranzo con ampio soggiorno, un fienile per la colazione all’aperto e un grande salotto. La particolarità è che non dispone di radio o televisori per creare un’atmosfera di relax totale. Il casolare è decorato con mobilio tipico della Transilvania. L’amore di re Carlo per questi luoghi è dovuta in particolare all’armonia tra uomo e natura. In una serie documentaria intitolata Wild Carpathia, il marito di Camilla ha dichiarato: “È l’ultimo angolo d’Europa in cui si vede la completa sostenibilità e la vera resilienza. È l’atemporalità che è così notevole, quasi fuori da alcune di quelle storie che si leggevano da bambino. È piuttosto straordinario. Le persone bramano quel senso di appartenenza, identità e significato“.

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button