Primo pianoRoyal Life

Danimarca, La regina si scusa ma non si pente

La sovrana danese ha ammesso di non aver preso la scelta a cuor leggero contro i suoi nipoti

La regina Margrethe di Danimarca, dopo aver preso la decisione di privare i suoi nipoti dei loro titoli reali, ha pubblicato un messaggio di scuse pubbliche. Parole che suggeriscono che c’è un “enorme conflitto” all’interno della Famiglia Reale danese e che dimostrano che la Regina ha paura di apparire come una donna senza cuore.

Qualche giorno fa la regina, 82 anni, ha rilasciato una inaspettata dichiarazione pubblica in cui spiegava la sua decisione di privare alcuni nipoti del titolo di principe e principessa. Ad essere colpiti da questa decisione sono stati i quattro figli del principe Joachim, il qualche ha subito mostrato in pubblico la sua amarezza.

Ansa

Le dichiarazioni pubbliche del figlio, dunque, hanno portato la regina di Danimarca a pubblicare un comunicato stampa ufficiale per spiegare la situazione e chiedere scusa. Una mossa che ha allarmato i commentatori reali danesi, che parlano già di una faida all’interno della Famiglia Reale danese. Commentando l’accaduto a Ekstra Bladet, infatti, l’esperto Lars Hovbakke Sørensen ha dichiarato: “È piuttosto insolito e non l’ha mai fatto prima. Dimostra che c’è un enorme conflitto“.

Le scuse della regina Margrethe e il conflitto per i titoli

Giovedì scorso il principe Joachim ha commentato la decisione di sua madre dicendo che i suoi figli si sentivano “feriti“. Il principe ha anche aggiunto di aver avuto solo pochi giorni per dar loro la notizia prima che fosse annunciata pubblicamente. Nel corso della stessa intervista ha anche ammesso che la sua relazione con suo fratello, il principe ereditario Frederik, è “complicata”. Al momento la relazione con la regina Margrethe e il resto della Famiglia Reale sarebbe ai ferri corti.

Ansa

Sørensen ha dichiarato che, a causa di queste dichiarazioni pubbliche, la regina di Danimarca doveva dire qualcosa” e non poteva più mantenere il silenzio. In una dichiarazione straordinaria, dunque, la scorsa notte la sovrana ha ammesso di aver “sottovalutato” l’impatto delle sue azioni. L’esperto ha aggiunto che è probabile che non volesse scusarsi pubblicamente per la sua scelta, ma che i commenti pubblici del principe Joachim non le hanno lasciato altra scelta che affrontare le accuse in pubblico.

Ansa

Il comunicato ufficiale della regina Margrethe dichiara: “Negli ultimi giorni ci sono state forti reazioni alla mia decisione sul futuro uso dei titoli per i quattro figli del principe Joachim. Ovviamente mi colpisce. La mia decisione è arrivata da molto tempo. Con i miei 50 anni sul trono, è naturale sia guardare indietro che guardare avanti”. La Sovrana ha aggiunto che la sua scelta è stata dettata dalle necessità del tempo: “È mio dovere e mio desiderio come Regina garantire che la monarchia continui a plasmarsi al passo con i tempi. A volte richiede decisioni difficili da prendere e sarà sempre difficile trovare il momento giusto“.

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button