Primo pianoRoyal Life

Camilla cancella la tradizione secolare: sarà una regina ‘sola’

La nuova regina consorte ha deciso di modernizzare un aspetto del suo ruolo

La regina Camilla ha preso una storica decisione che rivoluziona un po’ la figura della sovrana dopo secoli e secoli. La moglie del principe Carlo, infatti, sposa l’idea del marito di una monarchia più snella e moderna in tutti i sensi. Così ha deciso di fare dei tagli importanti, che, però, potrebbero costarle la solitudine.

Secondo quello che riporta la stampa britannica, dunque, Camilla ha preso la decisione di cancellare una tradizione reale che stava molto a cuore alla regina Elisabetta: quella di avere con sé delle dame di compagnia. La nuova sovrana non le riterrebbe più necessarie e sarebbe pronta a rinunciare a questa figura che da secoli accompagna ogni regina.

Ansa

La 75enne ha in mente uno staff reale più piccolo ideale per rimanere “al passo con i tempi“. Il suo punto di vista ha tutta l’approvazione di re Carlo che ha in mente un’istituzione più semplice e meno legata ai fasti del passato. Ma cosa significa non avere delle dame di compagnia per lei?

La scelta controcorrente di Camilla come regina

La dama di compagnia è “un’assistente personale” selezionata per servire una donna reale. Nel caso della regina Elisabetta, le donne che le sono state al fianco per più di 60 anni, erano diventate più di un semplice staff reale: erano amiche intime e fidate. Ma la regina Camilla ha deciso di fare a meno di queste figure e questo potrebbe renderla sola all’interno delle mura del Palazzo.

Ansa

La vita di una regina, infatti, può essere ricca di molti impegni, ma anche di momenti in cui è difficile avere un’amica al proprio fianco. Di certo la nuova regina non vive i tempi in cui la giovane Elisabetta II è salita al trono. La regina Elisabetta aveva selezionato con cura la sua squadra al femminile, che si occupava di aiutarla con le richieste quotidiane e di farle compagnia. Alcune si dedicavano alla scelta dei suoi abiti, altre l’hanno aiutata a fare il bagno e a vestirsi, mentre altre hanno messo insieme la fitta agenda degli impegni ufficiali e privati.

Ansa

Camilla, invece, ridurrà di molto il proprio staff. Il Daily riporta che “La regina consorte farà le cose in modo leggermente diverso: attualmente ha due segretarie private che svolgono comunque alcuni di quei compiti tradizionali”. Per quanto riguarda lo spettro della solitudine, invece, si ritiene tranquilla, perché ha molte amicizie sparse per il Regno Unito a cui può affidarsi in ogni momento. Potrebbe avere bisogno di una mano, invece, per smaltire la ricca corrispondenza. Al momento si dice che scriva circa 2.000 lettere ogni anno, ma il numero potrebbe lievitare notevolmente adesso.

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button