Primo pianoRoyal Life

Regina Elisabetta, svelata la causa della morte: ecco il certificato ufficiale

I media britannici hanno diffuso il contenuto del documento sanitario

La regina Elisabetta II si è spenta lo scorso 8 settembre all’età di 96 anni. La Famiglia Reale non ha speso molte parole sulla morte della Sovrana e, tolto l’annuncio ufficiale di Buckingham Palace, sono state le indiscrezioni a dire di più. Adesso, però, il certificato di morte dichiara ufficialmente quale sia stata la causa del decesso della Regina.

Da quello che nei giorni successivi hanno raccontato alcuni insider, sappiamo che la Sovrana si è spenta circondata da alcuni membri della famiglia. La figlia Anna è stata l’unica a rimanere al capezzale della madre per tutto il tempo. Qualche ora dopo anche Carlo si è unito a lei.

Ansa

Non erano presenti, invece, i figli più piccoli, il principe Andrea e il principe Edoardo. Anche i nipoti della regina Elisabetta hanno raggiunto il castello di Balmoral quando oramai era troppo tardi. Sembra, infatti, che le condizioni di salute della Sovrana siano precipitate improvvisamente e non tutti sono riusciti ad organizzarsi per recarsi in Scozia in tempo. L’ultimo a raggiungere la dimora è stato il principe Harry.

Per quali cause è morta la regina Elisabetta: il certificato ufficiale

Finora nessuno aveva insistito per conoscere le circostanze della morte della regina Elisabetta. Ma in questi giorni è emersa la causa della morte della Sovrana, resa pubblica per la prima volta sul suo certificato di morte. Il documento ufficiale, che è stato registrato nell’Aberdeenshire il 16 settembre, rivela che Elisabetta II, di 96 anni, è morta di “vecchiaia“.

Ansa

Come riportano i media inglesi, questa causa di decesso può essere apposta sui certificati di morte di coloro che hanno più di 80 anni e la cui salute è andata via via peggiorando nel tempo, mentre erano seguiti dal loro medico di fiducia. Per quanto alcune voci hanno voluto speculare sull’esistenza di malattie di cui nessuno sapeva nulla, la Regina alla fine si sarebbe spenta per cause naturali.

Ansa

Nel documento si legge anche che il decesso è avvenuto alle 15:10 dell’8 settembre, più di tre ore prima che la notizia fosse resa pubblica. Solo ore più tardi, infatti, Buckingham Palace ha dato notizia ufficiale della sua morte scrivendo semplicemente: “La regina è morta pacificamente a Balmoral questo pomeriggio“. Da quel momento in poi il Regno Unito è sprofondato in un senso di sconforto e agitazione che non ha lasciato spazio alle domande sulle cause della sua morte. Da qualche mese la Regina soffriva di problemi di mobilità che l’avevano costretta a rinunciare a molti dei suoi impegni ufficiali.

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button