NewsPrimo piano

Allerta meteo: nubifragi e forte maltempo al Sud, trombe d’aria in Toscana

Temporali, allagamenti e smottamenti fra Sicilia, Calabria, Basilicata e Campania

Il meteo dell’ultima settimana di settembre si apre con un’ondata di maltempo al Sud. In Sicilia, in particolare, c’è il rischio di forti temporali e anche nubifragi. In alcuni Comuni sono state chiuse le scuole, ci sono stati smottamenti. Allagamenti anche a Napoli.

Le allerte meteo della Protezione civile dalla serata di ieri 25 settembre sono rossa in Basilicata e arancione su parte della Calabria, in Molise, Puglia e Campania. Allerta gialla, invece, per Lazio, Marche, Abruzzo, Sicilia, Umbria e Sardegna. Colpita nella notte anche la costa Tirrenica, nelle regioni di Toscana, Lazio e Campania. In Sicilia, come il capoluogo Trapani, anche Erice è sott’acqua. La sindaca Daniela Toscano parla di “tempesta” e ha invitato i cittadini “a non uscire da casa fino al superamento dello stato di emergenza“. Ha quindi emanato una ordinanza urgente in considerazione delle intense precipitazioni e che si sono abbattute nel territorio comunale causando allagamenti e disagi nella viabilità e a tutela della salute pubblica. Chiuse le scuole di ogni ordine e grado.

Foto Ansa/Ciro Fusco

Meteo, ospedale allagato a Ragusa

Da ieri sera, un’ondata di maltempo caratterizzata da piogge e vento ha interessato anche la provincia di Ragusa. Le maggiori criticità nel capoluogo e a Modica. Più di 70 gli interventi svolti per allagamenti e danni d’acqua. Soccorsi numerosi autisti in difficoltà nei propri veicoli per l’improvviso allagamento dei sottopassi. Intervento nell’ospedale Giovanni Paolo II di Ragusa dove a causa degli allagamenti nei piani bassi, alcuni pazienti del pronto soccorso sono stati trasferiti nei reparti ai piani superiori.

Campania, smottamenti

Dalla mattinata di ieri 25 settembre piogge battenti hanno interessato il territorio compreso tra Napoli e Caserta. I vigili del fuoco locali hanno effettuato 275 interventi per allagamenti. Le squadre sono ancora al lavoro. Nella notte una tromba d’aria ha colpito la provincia di Salerno, in particolare il Comune di Agropoli. In corso operazioni di prosciugamento per sottopassi allagati, la messa in sicurezza di alberi pericolanti, la rimozione di piccole strutture divelte e cartelloni abbattuti.

L’Arno gonfio dell’acqua delle piogge a Firenze. Foto Ansa/Michele Giuntini

Meteo, in Basilicata stop ai treni

A causa della situazione e dell’allerta rossa diramata dalla Protezione Civile in Basilicata oggi è sospesa la circolazione ferroviaria fra Potenza ed Eboli, sulla linea Battipaglia-Potenza-Metaponto-Taranto. Per i collegamenti della lunga percorrenza in direzione Torino e Roma è stato attivato il servizio di bus fra Potenza e Napoli. In Calabria nubifragi tanno investendo la fascia tirrenica cosentina. La Protezione Civile regionale aveva lanciato un avviso di allerta meteo in 11 Comuni della provincia di Cosenza.

Tromba d’aria in Toscana

Una o più trombe d’aria si sarebbero formate nel mare davanti a Follonica e all’isola d’Elba (Livorno). Il tutto nell’ambito dell’ondata meteo di maltempo che ha investito anche la Toscana nelle ultime 24 ore. Secondo testimonianze, ma anche immagini comparse sui social, gli avvistamenti riguarderebbero la formazione di turbini in mare aperto. Visibili a distanza dalla costa e dall’Arcipelago Toscano. I fenomeni meteo-marini si sono esauriti in mare senza raggiungere la terraferma. Secondo quanto risulta al momento, la tromba d’aria non avrebbe causato danni a persone o cose.

Interventi dei vigili del fuoco a Monteaperti (Siena). Foto vigili del fuoco

Domenico Coviello

Attualità, Politica ed Esteri

Professionista dal 2002 è Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze. Come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione web de La Nazione, Il Giorno e Il Resto del Carlino, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a City, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli. Un passaggio alla Gazzetta dello Sport a Roma, e al desk del Corriere Fiorentino, il dorso toscano del Corriere della Sera, poi di nuovo sul sito di web news FirenzePost. Ha collaborato a Vanity Fair. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma.

Back to top button