NewsPrimo piano

Meteo, forti sbalzi di temperatura e pioggia in arrivo

Un settembre caratterizzato da 15 gradi di escursione termica in poche ore

Ancora cambiamenti sul fronte meteo in questa seconda parte della settimana. In questi giorni assistiamo a giornate fredde al mattino e miti nelle ore centrali. Nel fine settimana si cambierà di nuovo.

La differenza tra la temperatura minima e la massima in questi giorni risulta decisamente elevata con almeno 15 gradi di escursione termica diurna. In pratica è un meteo particolare: il passaggio da una stagione all’altra in meno di 12 ore.

Al Centro-Nord, si passa spesso da valori autunnali all’alba, con al più 10 gradi in pianura, fino a valori pomeridiani estivi intorno ai 25-27 gradi. Ma quanto durerà questa situazione meteo? Lorenzo Tedici, meteorologo del sito IlMeteo.it, prevede ancora giornate fredde al mattino e miti nelle ore centrali fino a sabato, poi cambierà tutto. Una perturbazione atlantica si isolerà sulla Penisola Iberica e spingerà correnti umide meridionali verso l’Italia nel weekend. Questo flusso porterà un aumento delle nubi e quindi le temperature minime saliranno in modo sensibile.

Meteo, “effetto coperta

È ciò che si definisce “effetto coperta“. Significa che le nuvole durante la notte non permettono il raffreddamento dell’aria e fungono come una ‘coperta‘. Quindi con le minime che risultano meno fredde. Di contro le massime tenderanno a scendere per l’effetto opposto della copertura nuvolosa quando i raggi del sole non potranno scaldare i bassi strati. Da domenica l’escursione termica diurna del meteo passerà da 15 a circa 3 gradi al Centro-Nord. Passeremo quindi da una settimana in prevalenza asciutta e fredda al mattino a un periodo tipico autunnale, grigio con piogge e temperature comprese tra 14 e 17 gradi.

Caldo sì, ma solo al Sud

Al Sud farà invece caldo per qualche giorno in più. E il weekend non sarà ricordato solo per il cambiamento delle temperature: si prevedono anche forti piogge ad iniziare da sabato su Nord e Toscana, in estensione successiva anche a Lazio, Umbria e poi Campania con possibili nubifragi.

Ecco le previsioni meteo nel dettaglio. Giovedì 22. Al nord: cielo poco nuvoloso. Al centro: soleggiato salvo qualche addensamento sui rilievi, rovesci in Sardegna. Al sud: variabile con temporali forti in Sicilia. Venerdì 23. Al nord: soleggiato con velature in arrivo da Ovest. Al centro: soleggiato salvo acquazzoni in Sardegna. Al sud: soleggiato, qualche acquazzone in Sicilia. Nel weekend aumento delle nubi. Ci sarà inoltre un possibile forte peggioramento da sabato 24 settembre in poi con piogge diffuse e calo sensibile nei valori massimi.

Marina di Ragusa. In varie zone del Sud è ancora piena estate. Foto Twitter @Sonia59804639

 

Domenico Coviello

Attualità, Politica ed Esteri

Professionista dal 2002 è Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze. Come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione web de La Nazione, Il Giorno e Il Resto del Carlino, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a City, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli. Un passaggio alla Gazzetta dello Sport a Roma, e al desk del Corriere Fiorentino, il dorso toscano del Corriere della Sera, poi di nuovo sul sito di web news FirenzePost. Ha collaborato a Vanity Fair. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma.

Back to top button