NewsPrimo pianoRoyal Life

Regina Elisabetta, file chilometriche per renderle omaggio: William e Carlo scendono in strada

Anche David Beckham ha atteso per 12 ore prima di poter accedere alla Westminster Hall

La Westminster Hall rappresenta al momento l’epicentro del Regno Unito: un luogo che attira visitatori da ogni parte del Paese e non solo. Sono moltissime, infatti, le persone che attendono tra le 12 e le 17 ore di fila per poter rendere omaggio alla regina Elisabetta. La Sovrana rimarrà nella camera ardente londinese fino alla mattina del funerale, programmato per lunedì 19 settembre.

Le immagini di David Beckham in fila per 12 ore hanno fatto il giro del mondo e molti si sono chiesti quali altri personaggi famosi si celassero nella coda. Intanto la Famiglia Reale ha deciso di omaggiare gli inglesi che affrontano questa faticosa trafila.

Ansa

Il re Carlo e il principe William, infatti, nella giornata di oggi hanno fatto una visita a sorpresa alle persone in coda. I due, dunque, si sono presentati in strada senza preavviso per stringere le mani e mostrare gratitudine per l’omaggio. La passeggiata imprevista del nuovo re e dell’erede al trono ha rallegrato moltissimo i presenti.

La regina Elisabetta non avrebbe creduto a una folla così: le parole del principe William

La folla era entusiasta quando il principe William e re Carlo sono apparsi per passeggiare lungo la coda. Il principe di Galles ha chiesto ad alcuni presenti se fossero stati in coda tutta la notte. Mentre una donna lo consolava per la perdita della regina Elisabetta, lui ha ringraziato e ha confidato che la Sovrana non avrebbe mai creduto ai suoi occhi.

Ansa

Ringraziando i presenti per le condoglianze, infatti, ha detto: “Onestamente non ci crederebbe, ma lo avrebbe adorato”. Il principe William ha anche fatto battute sul calcio quando ha visto sventolare una bandiera del Manchester United e ha rassicurato i presenti affermando che avevano già superato la prima metà della fila. Acclamazioni anche per re Carlo III che, però, ha deciso di non concedere foto e selfie. Mettete da parte i telefoni e godetevi il momento”: ha risposto a chi chiedeva una foto con lui.

Ansa

Il figlio William si è anche premurato di chiedere ad un bambino in fila se avesse coperte e da mangiare. Di certo le immagini riportano emozioni sentite tra chi è in fila per omaggiare la Sovrana. Lo stesso David Beckham, rimasto in fila per 12 ore, ha confessato di aver pianto di fronte al feretro della regina Elisabetta. L’ex stella del Manchester United e del Real Madrid non ha avuto nessun trattamento speciale e ha atteso il suo turno come tutti gli altri. Le telecamere lo hanno ripreso mentre si asciugava le lacrime.

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button