MusicaPrimo piano

Una nuova Arisa passionale in “Tu mi perdición”

L'evoluzione di Arisa continua con l'uscita del suo ultimo singolo dopo l'album "Ero romantica"

Arisa continua la sua evoluzione musicale. Lei che è un’artista poliedrica ed ecclettica, non smette di sorprendere il suo pubblico con nuove sperimentazioni di stile e genere. Tu mi perdición ne è la prova. Il nuovo singolo ci trasporta nel nuovo universo della cantante, passionale ed inedito.

Un’artista che ha sempre voglia di sperimentare e cambiare, senza mai diventare scontata: è Arisa. La cantante, a distanza di un anno dall’ultima uscita discografica con Ero romantica, ha deciso di continuare a perseguire la linea del romanticismo ma da una prospettiva diversa. L’artista si è concentrata infatti sul lato passionale di questo sentimento e da ciò è nata Tu mi perdición, disponibile da oggi 8 luglio in tutti i digital store.

Arisa
Courtesy of Press Office

Il nuovo singolo di Arisa è in grado di trasportarci in una nuova dimensione, dove la cantante ha ormai messo le radici. Ma soprattutto è il primo brano che l’artista ha deciso di presentare interamente in spagnolo. Arisa continua la sua ricerca verso nuovi orizzonti musicali e questo è solo l’inizio.

Arisa: rinnovata, carnale e passionale

Dopo un lungo periodo di silenzio discografico, durato circa un anno, per un’artista dai colpi di scena come lei, ancora una volta Arisa non ha lasciato deluse le aspettative. La cantante è tornata totalmente rinnovata, continuando la sua evoluzione musicale. Carnale e passionale, questi sono i due aggettivi che riescono a descrivere al meglio l’atmosfera che vuole descrivere Tu mi perdición, il nuovo singolo della cantante che ha esordito nella musica con Sincerità.

Arisa
Courtesy of Press Office

All’epoca Rosalba Pippa, è un’esplosione di vitalità ed energia che trova il giusto compromesso solo nella musica. Questa volta, Arisa vuole tornare a parlare dell’amore ma in nuove vesti, analizzando la sfera passionale. Il fuoco dell’amore è protagonista al centro di un vortice in cui spesso decidiamo di buttarci, ma dal quale il più delle volte ne restiamo ‘scottati’. La perdizione è intesa proprio quella linea sottile che fa sì che il fuoco ci avvolga, ma allo stesso tempo ci renda consapevoli che dobbiamo proteggerci.

Tu mi perdición è la prima volta in spagnolo per l’artista

Il brano è nato in spagnolo ed è rimasto in spagnolo, è stato una bella sfida completarlo senza cercare di assimilarlo a nient’altro. Senza stravolgerne l’essenza“, con queste parole Arisa ha voluto spiegare il motivo per il quale ha deciso di evolversi anche dal punto di vista testuale passando a una nuova lingua. E forse lo spagnolo, più che altre lingue, può rappresentare al meglio quella passione che ci travolge in amore. La canzone si apre con un dolce suono di chitarra, lasciando presto spazio a un motivo che richiama l’immaginario passionale. Tu mi perdición è senza dubbio un brano di grande impatto con il quale Arisa ha fatto il suo ritorno nel panorama musicale internazionale e che rappresenta al meglio la sua evoluzione, probabilmente ancora in corso d’opera.

Arisa
Courtesy of Press Office

Chiara Scioni

Intrattenimento & Cronaca rosa

Romana, esperta di logistica con la passione per il canto, motivo per cui è un'appassionata di talent show. Dai blog locali che fin da giovanissima frequenta per coltivare la passione della scrittura. Sceglie la facoltà di Lingue e Culture Straniere presso l’Università di RomaTre per approfondire alcuni ambiti multiculturali che l'appassionano del mondo anglosassone e latino. Predilige la cronaca rosa, infatti è una delle curatrici del blog di VelvetMAG dedicato ai VIP www.velvetgossip.it, ma non disdegna moda, Tv e intrattenimento.

Back to top button