MusicaPrimo piano

Andy dopo il debutto con i Blu Vertigo approda nel mercato degli NTF

Il co-fondatore della band, nonché storico componente, debutta nel mercato degli NTF made in Italy

Andy dei Blu Vertigo torna al centro della scena, ma questa volta con un’arte diversa da quella a cui siamo abituati a vederlo cimentare. L’artista, infatti, ha aperto i suoi orizzonti agli Italian NTF e ha scelto la piattaforma di marketplace più importante del mercato NFT del Made in Italy per pubblicare il suo primo drop.

Andy, storico componente dei Blu Vertigo, nonché co-fondatore della band inaugura un nuovo percorso artistico e pubblica il suo primo drop nel mondo dell’arte NFT. La collaborazione tra Andy e Italian NFT nasce dalla voglia di trasferire l’arte figurativa e musicale verso nuovi confini, “uno degli specchi dei tempi che riflette le nuove possibilità di divulgazione”.

Andy
Courtesy of Press Office

Oggi 20 maggio la giornata in cui Andy ha messo all’asta le sue tre opere d’arte con un sottofondo musicale dettato dall’ecclettico artista monzese, ex Blu Vertigo. Tutte le opere d’arte sono accomunate dall’utilizzo dei colori fluo e dall’accompagnamento sonoro di alcuni pezzi inediti. Con Italian NFT Andy prosegue così il suo percorso di valorizzazione digitale del Made in Italy.

Andy e Italian NFT per la tutela del Made in Italy

L’ex musicista dei Blu Vertigo ha realizzato il suo primo drop in collaborazione con Italian NFT dedicati alla tutela del Made in Italy. Futur Music 1980, PopSkull e Geisha sono le tre opere d’arte, accomunate dall’utilizzo dei colori accesi e che l’artista metterà all’asta oggi. Il risultato delle opere d’arte è la creazione di un vero e proprio ambiente in cui l’utente attraversa atmosfere di realtà parallele, prima fra tutte “il ricordo dell’infanzia che si incontra con uno sviluppo scientifico del tempo”. Con gli NFT Andy prosegue il suo percorso di valorizzazione del Made in Italy. I non fungible token proposti sulla piattaforma marketplace non solo miniature in digitale, ma vere e proprie creazioni esclusive affiancate da un’esperienza utente “aumentata” .

Andy
Courtesy of Press Office

Le tre opere di Andy

Sono tre le opere che Andy ha deciso di mettere all’asta sui marketplace più importanti per Italian NFT. Futur Music 1980 è un’opera che esprime il desiderio di omaggiare e riportare in vita gli albori di un’epoca caratterizzata da un grande impatto socio-artistico con tutti i suoi simboli emblematici. La musica, i locali, le discoteche, i colori fluo, gli abiti appariscenti. In PopSkull, invece, Andy supera ogni limite artistico alla ricerca di una nuova chiave di lettura.

Andy
Courtesy of Press Office

Geisha è l’ultima opera d’arte di Andy che verrà messa all’asta con il resto della collezione. Una creazione che punta a trasmettere l’esatto opposto dello stereotipo della figura rinchiusa in un ruolo predestinato. Ma non sarà un’esposizione solo all’insegna della tutela del Made in Italy. Il 5% del ricavato dalla vendita degli NFT di Andy verrà devoluto, infatti, a Together To Go Onlus, la Fondazione che offre cure gratuite ad oltre 100 bambini e ragazzi affetti da gravi patologie neurologiche.

Chiara Scioni

Intrattenimento & Cronaca rosa

Romana, esperta di logistica con la passione per il canto, motivo per cui è un'appassionata di talent show. Dai blog locali che fin da giovanissima frequenta per coltivare la passione della scrittura. Sceglie la facoltà di Lingue e Culture Straniere presso l’Università di RomaTre per approfondire alcuni ambiti multiculturali che l'appassionano del mondo anglosassone e latino. Predilige la cronaca rosa, infatti è una delle curatrici del blog di VelvetMAG dedicato ai VIP www.velvetgossip.it, ma non disdegna moda, Tv e intrattenimento.

Back to top button