Fashion NewsPrimo pianoTendenze Moda

Sarah Jessica Parker ricorda i “Met Gala” con i look di Alexander McQueen

In vista della nuova edizione dell'evento newyorkese più glamour dell'anno, l'attrice di "Sex and the City" ricorda i suoi look migliori

Sarah Jessica Parker ricorda la sua esperienza sul red carpet dei Met Gala, in particolare tutte le volte che ha sfilato con gli abiti realizzati da Alexander McQueen.

Se c’è una cosa che Sarah Jessica Parker condivide con Carrie Bradshaw è l’amore per il fashion system. Entrambe appassionate di scarpe, hanno regalato perle glamour infinite al mondo della moda. E, a distanza di tempo, l’attrice di Sex and the City ha ricordato tutte le volte che ha sfilato sul red carpet dei Met Gala indossando preziose creazioni di Alexander McQueen.

Sarah Jessica Parker
Sarah Jessica Parker al Met Gala 2011 indossa Alexander McQueen

L’iconico stilista, molto amato dalle star, è scomparso nel 2010, ma a distanza di dodici anni Sarah Jessica Parker ha voluto ricordare le sue bellissime creazioni e il rapporto che li univa. In vista della nuova edizione, che quest’anno si colloca nuovamente a maggio (precisamente il 2), l’interprete di Carrie Bradshaw ha ricordato tutti i suoi look preferiti indossati negli anni.

Sarah Jessica Parker ricorda gli abiti più belli al Met Gala

Tra quelli che ricorda con maggiore affetto, vi è sicuramente l’abito a trama scozzese indossato al Met Gala del 2006. Ogni anno, questo particolare evento newyorkese propone un tema specifico che i partecipanti devono rispettare con i propri look. All’epoca, il tema era AngloMania, per cui Sarah Jessica Parker ha sfilato a braccetto con Alexander McQueen indossando un abito in tulle nero a trama scozzese. L’attrice ha ricordato che, non appena ha scoperto il tema del Met Gala di quell’anno, ha subito voluto l’aiuto dello stilista.

Sarah Jessica Parker
Sarah Jessica Parker al Met Gala 2018 indossa Dolce&Gabbana

A Vogue, l’attrice ha raccontato come ha vissuto quella serata, in un misto di ansia ed eccitazione al pensiero di averlo al suo fianco. “Non è stata una serata divertente, lo era ma in parte, perché ero molto nervosa. Volevo solo che stesse bene. Sapeva come mi sentivo al suo fianco, gli volevo molto bene e c’era questa profonda ammirazione che ci univa, tutti lo amavano“.

Sarah Jessica Parker
Sarah Jessica Parker al Met Gala 2013

Riflettendo sulla loro collaborazione, Sarah Jessica Parker ha ammesso di avere ancora conservato parte del processo di creazione dei suoi abiti. “Posseggo ancora ogni spillo che ha lasciato cadere dalla sua bocca. Tutto ciò che ha tagliato per me, ogni prova fatta insieme, cose all’apparenza insignificante“. Il Met Gala nel 2011 ha reso omaggio al compianto stilista, scomparso un anno prima. E, per l’occasione, Sarah Jessica Parker ha indossato un abito color champagne con pietre preziose. Eppure uno dei suoi abiti preferiti è quello indossato nel 2013, per il tema Punk, realizzato da Phillip Treacy. “Non dirò che è il mio preferito, ma ci va abbastanza vicino. Entrambi avevamo paura dell’altezza del mio copricapo, mi faceva girare la testa“. E sempre di Phillip Treacy è l’abito del 2015, con nappe e fiamme che decorano il copricapo vistoso.

LEGGI ANCHE: Buon compleanno Melania Trump, da modella a First Lady americana

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Back to top button