LibriPrimo piano

Il Fuorisalone raccontato in un libro insieme a Cristiana Capotondi

La presentazione si è svolta all’ADI design Museum a Milano

Nel cuore di Milano, precisamente all’ADI design Museum, in piazza compasso d’oro, si è svolta la presentazione del libro sulla storia del Fuorisalone. Il volume è intitolato La storia del Fuorisalone, eventi temporanei, effetti duraturi. Oltre all’autrice, Roberta Mutti, l’incontro del 5 aprile ha visto la presenza dell’attrice milanese d’adozione Cristiana Capotondi. Ma anche di Patrizia Groppelli, giornalista che ama la Milano della socialità.

Proprio il 5 aprile sarebbe dovuta iniziare la Milano Design Week. Per il terzo anno consecutivo la manifestazione salterà a causa della pandemia mondiale del Covid-19. L’appuntamento tanto atteso, però, si terrà comunque la seconda settimana di giugno. L’incontro è stato, invece, un’occasione per raccontare alcune novità che presenteremo durante il prossimo fuori salone.

Fuorisalone libro
presentazione libro Fuorisalone

Il libro sul Fuorisalone: il primo sulla storia della Milano Design Week

L’evento ha avuto il compito di presentare ad un pubblico, non solo di addetti ai lavori il volume La storia del Fuorisalone, eventi temporanei, effetti duraturi. Si tratta della prima pubblicazione sulla storia della Milano Design Week. Un evento glamour e lifestyle unico al mondo. Un happening che, da oltre quarant’ anni è il punto di riferimento mondiale tra le design community. Scritto da Roberta Mutti ed edito da DDW design diffusion world, il libro ricostruisce dalle origini ad oggi, il Fuorisalone. Il volume raccoglie le interviste dei personaggi che, negli anni, hanno avuto un ruolo fondamentale nella creazione di questo fenomeno. Si va da Gisella Borioli, a Giulio Cappellini, a Roberto Gavazzi e molti altri.

libro Fuorisalone
Benedetta Mazza e Laura Sordo, presentazione

I luoghi più suggestivi di Milano citati nel volume

Il libro sul Fuorisalone racconta i luoghi di Milano che hanno contribuito a renderla speciale. Troviamo ad esempio il bar Basso che con i suoi cocktail è ormai diventato un punto di ritrovo anche durante il periodo del salone. I quartieri del capoluogo lombardo divengono, durante il periodo del salone, teatro di eventi e serate di incontri sociali, non solo legati al mondo del design arredo. Durante la serata è stato ripercorso con gli ospiti i momenti più interessanti delle edizioni passate. Ma anche quelli che nell’immaginario collettivo sono divenuti una festa per la città di Milano sia in termini sociali che industriali e commerciali.

presentazione libro Fuorisalone
presentazione libro Fuorisalone

Il libro sul Fuorisalone e l’evento DDN Hub

La presentazione del libro sul Fuorisalone è stata anche l’occasione per dare alcune informazioni sulla manifestazione DDN Hub che si terrà a Milano dal 6 giugno al 12 giugno e per il sesto anno consecutivo ed avrà luogo ai piedi del Castello Sforzesco. L’evento esporrà delle installazioni visionarie e promuoverà una serie di iniziative che dureranno una settimana e che daranno voci ai temi capisaldi e identificativi della creatività italiana. L’intenzione è quella di sostenere la filiera del comparto del design e comunicarla a livello internazionale, grazie anche ad una serie di talk in uno spazio di circa 500 mq che avrà cura dei partecipanti e dell’ambiente che li circonda.

Gli allestimenti e gli eventi saranno anche in versione digitale, l’evento infatti sarà presente in un metaverso e visitabile con una tecnologia immersiva da qualsiasi parte del pianeta. Gli utenti sia digitali che fisici potranno partecipare ad un’asta, una parte del ricavato andrà in beneficenza dei progetti esposti e trasformati in NFT (certificazioni digitali) che verrà organizzata a fine evento. Le installazioni e le iniziative che si alterneranno nel corso della settimana avranno come tema la ricerca dell’equilibrio tra sostenibilità e tecnologia.

LEGGI ANCHE: FontanaArte festeggia un secolo di storia alla Design Week

 

Elena Parmegiani

Moda & Style

Giornalista di moda e costume, organizzatrice di eventi e presentatrice. Consegue la Laurea Magistrale in Comunicazione Istituzionale e d’Impresa all’Università “La Sapienza” di Roma. Muove i primi passi lavorativi con gli eventi per il Ferrari Club Italia, associazione di possessori di vetture Ferrari. Da oltre quindici anni è il Direttore Eventi della Coffee House del prestigioso museo Palazzo Colonna a Roma; a cui di recente si è aggiunto quello di Direttore Eventi della Galleria del Cardinale Colonna. Ha organizzato e condotto molte sfilate di moda per i più importanti stilisti italiani. Come consulente è specializzata nella realizzazione sia di eventi aziendali, sia privati. Scrive di moda, bon ton (con una sua rubrica), arte e spettacolo. Esperta conoscitrice dei grandi nomi della moda italiana, delle nuove tendenze del Fashion e del Made in Italy. Cura anche la rubrica di Velvet dedicata al Wedding.

Back to top button