The Gilded Age, il nuovo period drama debutta su Sky e NOW

Sulla scia del successo di Downton Abbey e Bridgerton, approda su Sky un nuovo period drama

Dopo il successo di BridgertonDownton Abbey, a partire dal prossimo 18 marzo debutta su Sky e NOW un nuovo period drama: The Gilded Age. Nel cast anche Cynthia Nixon, la celebre Miranda Hobbes di Sex and the City e And Just Like That.

Benvenuti nella Gilded Age della Storia Americana, un periodo di grandi cambiamenti a livello economico, sociale e produttivo ma anche di crescente conflittualità tra vecchi e nuovi ricchi, all’alba della modernità. Per tutti gli appassionati degli intrighi alla Downton Abbey, ma non solo, arriva il 21 marzo su Sky Serie, on demand su Sky e in streaming su NOW The Gilded Age, atteso period drama targato HBO di cui è stato rilasciato di recente il trailer ufficiale.

The Gilded Age, cosa aspettarsi dal nuovo period drama targato Sky

A firmare The Gilded Age, già rinnovato per una seconda stagione, una vera e propria istituzione in tema di drammi in costume: sir Julian Fellowes. Dopo aver tratteggiato vizi e virtù della nobiltà inglese dei primi del ‘900 prima (Downton Abbey) e della prima metà dell’Ottocento poi (Belgravia), ci trasporta ora nell’età dorata americana di fine diciannovesimo secolo, proprio al centro del conflitto tra tradizione e modernità. Un’epoca in cui la nuova borghesia sale sempre più alla ribalta anche grazie all’avanzare delle conquiste tecnologiche che hanno segnato quegli anni.

Courtesy of Press Office

La tradizione è incarnata dall’intransigente e orgogliosa ereditiera Agnes van Rhijn interpretata da Christine Baranski (The Good Wife), spalleggiata dalla sorella Ada Brook, interpretata da Cynthia Nixon (Sex & the CityAnd Just Like That…). La modernità, invece, ha le appariscenti sembianze della ricchissima coppia borghese interpretata da Morgan Spector (Il complotto contro l’America) e Carrie Coon (The Leftovers), appena trasferitasi in un nuovissimo e sfarzoso palazzo a pochi metri dalla storica dimora delle due sorelle. Nel mezzo sta la protagonista di questa storia, interpretata da Louisa Jacobson Gummer: Marion Brook. Si tratta della malcapitata nipote di Agnes e Ada che si ritroverà suo malgrado, insieme all’aspirante scrittrice Peggy Scott (Denée Benton), nel bel mezzo di una contesa tra le zie e i nuovi, rampanti vicini.

Courtesy of Press Office

Nel cast anche Taissa Farmiga (American Horror Story), Blake Ritson, Simon Jones, Harry Richardson, Thomas Cocquerel e Jack Gilpin. The Gilded Age è scritta e prodotta da Julian Fellowes, affiancato nella produzione da Gareth Neame, David Crockett e Bob Greenblatt. Producono e dirigono Michael Engler e Salli Richardson-Whitfield. La serie è una co-produzione HBO e Universal Television.

Courtesy of Press Office

La trama della nuova serie

New York City, 1882. Dopo la morte del padre, la giovane Marian Brook – accompagnata dalla fidata Peggy Scott, un’aspirante scrittrice alla ricerca di un nuovo inizio -, si trasferisce dalla Pennsylvania nella Grande Mela. A ospitarla sono le sue ricche e aristocratiche zie, Agnes van Rhijn e Ada Brook. Ben presto Marian si ritrova però coinvolta in una guerra senza esclusione di colpi tra una delle sue zie, l’incarnazione vivente della tradizione, e i suoi ricchissimi vicini, un magnate dell’industria ferroviaria e la sua ambiziosa moglie, George e Bertha Russell. A cavallo di un mondo sull’orlo di una modernità ormai imminente, cosa sceglierà Marian? Seguirà le regole sociali prestabilite, o costruirà da sola la propria personalissima strada?