MusicaPrimo piano

Christina Aguilera, una carriera costruita sull’amore per la musica

Una delle regine del pop, l'artista americana riesce sempre ad affascinarci con i suoi successi senza tempo

Christina Aguilera, tra le più importanti e apprezzate cantanti sul panorama musicale internazionale. Considerata una delle regine del pop, la sua carriera nel mondo della musica inizia poco più che adolescente. La cantante riesce infatti a superare brillantemente i provini per interpretare Reflection, la colonna sonora del film Disney Mulan. Il brano vince anche un Golden Globe come Miglior canzone originale. Christina Aguilera ottiene così il suo primo contratto con la RCA Records che le permette di incidere il suo omonimo album, il primo della sua carriera. Genie in a bottle è il singolo che anticipa il suo primo progetto in studio e che riesce a garantirle un gran successo in radio e non solo. L’artista inizia subito la scalata verso la vetta delle classifiche musicali più importanti d’America e inizia ad allargare la sua popolarità anche nel resto del mondo. Proprio grazie al suo primo album riesce ad ottenere anche un Grammy Award, il primo della sua carriera, come Miglior artista emergente.

Dalla sensuale Lady Marmalade al più grande successo della sua carriera con Beautiful

Nel 2000 Christina Aguilera dà inizio anche alla sua prima tournée musicale. I suoi concerti sono pieni di ragazzi urlanti e la scalata dell’artista musicale continua nell’anno successivo. La cantante è infatti protagonista insieme a Mýa, Pink, Lil’ Kim e Missy Elliott nel brano Lady Marmalade. La canzone è la colonna sonora del film Moulin Rouge, ma ottiene un ottimo riscontro dal pubblico che la rende la canzone di maggior successo dell’intero anno. Dopo una parentesi latino-americana, con Mi reflejo, Christina Aguilera torna in studio per pubblicare il suo secondo album, questa volta in inglese, Stripped. Un disco pluripremiato e che subisce l’influenza di diversi stili musicali, dall’r’n’b al soul. Stripped rappresenta un momento di svolta nella carriera di Christina Aguilera. La cantante si spoglia dei panni dell’ingenua adolescente e diventa una donna sicura e determinata.

Christina Aguilera Lady Marmalade

E proprio in questo periodo della sua carriera arriva Beautiful, probabilmente il più grande successo di tutto il suo percorso musicale. Si tratta di una ballata in cui la Aguilera affronta il difficile tema delle discriminazioni. Il suo sentimento traspare da ogni singola parola interpretata e proprio per questa vicinanza al testo riesce ad arrivare dritta al pubblico, che la supporta e le fa raggiungere la vetta della classifica per l’ennesima volta. Peccato che dopo l’ottimo riscontro ricevuto dal pubblico, Christina Aguilera decide di ritirarsi momentaneamente dalle scene per dare più spazio alla sua vita privata.

Il ritorno sulle scene: la nuova Christina Aguilera

Dopo alcuni mesi di assenza dalla scena musicale, Christina Aguilera decide di tornare più carica che mai con nuovi progetti. Nel 2006, infatti, pubblica Back to Basics, un doppio album nel quale la cantante si mostra in vesti del tutto diverse. Canzoni dalle sonorità blues, jazz e soul che ricordano gli anni Venti. E visto il grande successo che riceve dal pubblico, Christina Aguilera inaugura il nuovo tour che attraversa i palchi dagli Stati Uniti all’Oceania. Da Back to Basics escono anche gli altri due grandi successi della sua carriera, Hurt e Candyman. Due canzoni molto diverse, ma allo stesso modo apprezzate dal pubblico e dalla critica.

Christina Aguilera 40 anni

Christina Aguilera dimostra però di aver anche altri talenti, oltre a quello della musica. Decide, infatti, nel 2010 di debuttare anche sul grande schermo con Burlesque al fianco di Cher. Dopo un passaggio tra i giudici di The Voice, l’artista annuncia il suo ritorno sul panorama discografico nel 2012 con Lotus, il settimo album in studio per la cantante. Peccato che il disco non ottiene il successo sperato e vende già pochissime copie nel corso della prima settimana. L’ultimo album musicale di Christina Aguilera è Liberation, che preannuncia un nuovo tour in giro per il mondo. Negli ultimi anni è anche tornata a collaborare con la Disney per la realizzazione della colonna sonora del live action del film d’animazione Mulan. L’artista regala suo pubblico una nuova interpretazione del suo classico successo, Reflection. Oggi, 18 dicembre, Christina Aguilera spegnerà 41 candeline e il suo percorso nel mondo della musica continua.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Christina Aguilera (@xtina)

LEGGI ANCHE: I Maneskin conquistano gli Streamy Awards con “Beggin’”

Chiara Scioni

Intrattenimento & Cronaca rosa

Romana, esperta di logistica con la passione per il canto, motivo per cui è un'appassionata di talent show. Dai blog locali che fin da giovanissima frequenta per coltivare la passione della scrittura. Sceglie la facoltà di Lingue e Culture Straniere presso l’Università di RomaTre per approfondire alcuni ambiti multiculturali che l'appassionano del mondo anglosassone e latino. Predilige la cronaca rosa, infatti è una delle curatrici del blog di VelvetMAG dedicato ai VIP www.velvetgossip.it, ma non disdegna moda, Tv e intrattenimento.

Back to top button