Primo pianoSport

Paralimpiadi: ancora una giornata di trionfi azzurri con nove medaglie conquistate

Trimi, Barlaam e la staffetta 4x100 stile libero conquistano l'oro. Argento per Terzi e Ghiretti. Di Bronzo Costa, Achenza e ancora Gilli

Una giornata di trionfi quella appena trascorsa per gli Azzurri nelle Paralimpiadi di Tokio 2020. Sono 9 le medaglie conquistate: 3 ori, 3 argenti e 3 bronzi. Con il medagliere che schizza a 27 podi: 8 ori, 10 argenti e 9 bronzi.

Paralimpiadi: i trionfi d’oro di Trimi e Barlaam e la staffetta 4×100 nel nuoto

Arjola Trimi ha vinto la medaglia d’oro nei 50 dorso S3, con il tempo di 51″34, precedendo la britannica Ellie Challis e la russa Iuliia Shishova.
Simone Barlaam ha fatto sua la gara dei 50 stile libero S9 con il nuovo primato olimpico di 24″71, imponendosi su Denis Tarasov della RPC e sullo statunitense Jamal Hill.
Terzo titolo di campione paralimpico arriva dalla staffetta femminile 4X100 stile libero formata da Xenia Francesca Palazzo, Vittoria Bianco, Giulia Terzi e Alessia Scortechini – dopo la squalifica degli statunitense.

I tre argenti: Terzi e Ghiretti nel nuoto; Vio, Triglia e Mogos nel terzetto del fioretto femminile a squadre

Dopo l’oro con la staffetta Giulia Terzi ha vinto anche l’argento nei 400 stile libero S7 in 5’06″32 finendo alle spalle della statunitense McKenzie Koan.
L’altro secondo posto è arrivato da Giulia Ghiretti nei 100 rana femminili – categoria SB4 – con il tempo di 1’50″36 dietro l’ungherese Fanni Illes.
Il terzetto del fioretto femminile ha infine conquistato il terzo argento di giornata perdendo la finale contro la Cina per 45-41. Bebe Vio, Loredana Triglia, Andrea Mogos hanno migliorato il bronzo di Rio 2016.

Le tre medaglie di bronzo: Gilli nel nuoto, Costa nel Judo e Achenza nel triathlon

Ancora Carlotta Gilli che conquista il bronzo nella gara dei 50 stile libero S13 con il tempo di 27″07 dietro la brasiliana Maria Carolina Gomes Santiago.
Dopo tanto nuoto arrivano anche gli altri sport con il bronzo della judoka Carolina Costa nella categoria +70 kg che con un ippon vince la sfida con l’ucraina Anastasiia Harnyk (10-0 il punteggio finale).
Il terzo bronzo di giornata è arrivato da Giovanni Achenza, a 50 anni, nel triathlon nella categoria ptwc dietro l’olandese Jetze Plat e l’austriaco Florian Brungraber. Conferma la stessa medaglia conquistata a cinque anni fa a Rio. L’atleta sardo ha terminato le tre prove con il tempo complessivo di 1:02.05.

LEGGI ANCHE: Serie A, CR7 se ne va e parte il “processo” alla Juve per la sconfitta in casa contro l’Empoli

Ettore Mastai

Redazione interna - Esteri, Economia, Arte, Sport

Giornalista professionista specializzato in politica estera ed economia. Si è laureato con lode nel 2007 con una tesi sulla rivoluzione Khomeinista. Negli anni dell'università ha coltivato la sua passione per la scrittura sportiva e per i temi del gambling. Per l'agenzia di stampa nazionale AGV News-Il Velino ha curato la sezione di Giochi e Scommesse e di Ippica e dintorni. Spesso si è occupato anche di politica nazionale in relazione ai suoi campi di azione giornalistica.

Back to top button