Primo pianoStorie e Personaggi

Papa Francesco riceve il Premio Maria Grazia Cutuli, “testimone del tempo e messaggero di pace”

Il Pontefice ha ricevuto un importante riconoscimento

Papa Francesco è stato insignito di un importante riconoscimento. Il Pontefice ha ricevuto, difatti, il Premio Maria Grazia Cutuli, nel corso dell’edizione 2021. Ad occuparsi della consegna è stata Rosa Nicoletta Tomasone, presidente del Centro Einaudi di San Severo (Foggia). Il tutto ha avuto luogo, inoltre, nella giornata di ieri mercoledì 23 giugno, una volta conclusa l’udienza nel cortile di San Damaso in Vaticano. Già a partire dallo scorso 5 marzo era stata annunciato che Papa Francesco avrebbe conseguito il titolo. Il Pontefice ha ricevuto la notizia in occasione del volo per Baghdad direttamente dal presidente della giuria, Marco Clementi.

Papa Francesco ha ottenuto il Premio Maria Grazia Cutuli: “Testimone del tempo e messaggero di pace”

Nella giornata di ieri mercoledì 23 giugno, Rosa Nicoletta Tomasone ha consegnato il premio a Papa Francesco. Il riconoscimento consiste un albero di ulivo, simbolo della pace. Scolpito dall’artista foggiano Lorenzo Di Mauro di Mattinata, il premio è, inoltre, segno della terra di Puglia. Il Pontefice è stato designato come vincitore in quanto “testimone del tempo e messaggero di pace”.

Il Premio è stato intitolato Maria Grazia Cutuli, celebre giornalista, tragicamente uccisa nel 2001 in Afghanistan. Dopo il tristemente noto 11 settembre del 2001, infatti, la Cutuli fu inviata nel paese asiatico. Il 19 novembre, a circa 40 chilometri dalla capitale afgana, la giornalista, insieme ad alcuni collaboratori di altre testate, è andata incontro alla propria fine. Quello stesso giorno, tuttavia, il Corriere della Sera pubblicò il suo ultimo articolo. Nonostante la sua carriera relativamente breve, esplosa a partire da metà degli anni Novanta soprattutto nel noto giornale, ha lasciato dopo di sé un’eredità molto importante. In sua memoria, sono stati istituiti, infatti, tre premi, per commemorarla: uno a Milano, uno a Santa Venerina, il suo paese d’origine e, infine, uno a livello nazionale “Maria Grazia Cutuli-Per non dimenticare e per costruire la Pace“.

Lorenzo Cosimi

Cinema e tv

Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Back to top button