Red Carpet

Sanremo 2021, la nostra pagella dei look della terza serata

Serata di duetti sul palco dell'Ariston, ma chi avrà scelto il look più bello?

Nuova puntata, nuovi outfit da commentare. La terza serata del Festival di Sanremo, come da tradizione, ha accolto sul palco tantissimi cantanti extra ed ospiti d’eccezione per dare vita alla serata dei duetti. Una serata ricca, carica di emozione e adrenalina, che ha portato all’Ariston nomi che avevano già vissuto Sanremo tempo addietro.

Prima di mostrarvi la nostra pagella, menzione d’onore anche quest’oggi va ad Achille Lauro, ma al suo fianco vogliamo anche elogiare i Maneskin, una band che ne ha fatti di passi in avanti da X Factor e che ieri sera, forse proprio per rendere omaggio a quel momento importante, sul palco ha portato Manuel Agnelli. Tutti e quattro i membri della band hanno indossato una camicia bianca con al di sopra un corsetto in stile ottocentesco che diventa genderless.

Achille Lauro invece si supera e diventa una divinità dell’antica Grecia. “Sono il pop. Condannato ad una lettura disattenta. Destinato a una lettura superficiale. Banale. Il pregiudizio è una prigione, Il giudizio è una condanna. Dio benedica gli incompresi”. Un’esibizione con tanto di colonne e un trucco statuario.

Sanremo 2021, i look più belli della terza serata: la classifica

Spareggio per il quinto posto, dove vediamo sia Noemi che Giuliano dei Negramaro. La cantante dai capelli rossi aveva già fatto breccia nei nostri cuori con l’abito argentato della prima serata, ma questa volta ha puntato ad un look Dolce&Gabbana molto glamour, semplice ma sensuale al tempo stesso: un bustier in pizzo nero e pantaloni in tinta taglio palazzo è il perfect match. Giuliano Sangiorgi invece ha scelto uno smoking verde pino di Zalando per rendere omaggio a Lucio Dalla.

Al quarto posto per la terza serata di Sanremo vediamo un’elegantissima Malika Ayane, che ha cantato “Insieme a te non ci sto più” scegliendo un abito firmato Giorgio Armani. La cantante ha puntato ad un coprispalle arricchito da molteplici frange e un abito nero dalla profonda scollatura.

La nostra pagella vede poi al terzo posto una cantante che è stata chiamata a Sanremo come ospite per duettare con il mitico Achille Lauro: Emma domina il palco e tiene testa al cantante romano (e alla sua performance da divinità greca) con un delizioso abito realizzato ad hoc da Gucci: la particolarità di questo vestito è che è stato ricamato in perline d’argento con drappeggio in cristalli, per questo luccica così tanto.

I look più belli della terza serata: chi c’è al primo posto

Al secondo posto si riscatta Gaia, la giovane cantante vincitrice di Amici di Maria De Filippi che, per la serata duetti, non ha rinunciato alle frange ma ha scelto un abito che unisce passato e presente, un look quasi anni ’20 dall’azzurro intenso con guanti e spacco della gonna laterale.

Sul podio della terza serata di Sanremo non potevamo non elogiare la bellissima Vittoria Ceretti, giovane topmodel conosciuta in tutto il mondo e fortemente voluta da Amadeus come co-conduttrice per una notte. La Ceretti ha cambiato tre outfit nel corso della serata, passando da un abito nero con fiocchi rosa firmato Valentino a un abito dorato firmato Giorgio Armani. Il terzo è (forse) il più bello e sensuale, firmato Versace e contraddistinto per diversi punti di trasparenza con un grande fiore sulla spalla sinistra.

LEGGI ANCHE: Sanremo 2021, la nostra pagella dei look della seconda serata

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Back to top button