Showbiz

Cani rimasti orfani durante la pandemia: una drammatica realtà al tempo del Covid-19

Quando un membro della famiglia si ammala di Covid soffrono tutti, compresi i quattro zampe

Il Covid-19 ha portato con sé una scia di sofferenza che coinvolge anche i quattro zampe; in questa pandemia infatti sono tanti i cani rimasti orfani. Molti animali hanno perso i loro padroni, altri sono stati abbandonati dopo che un componente della famiglia si è ammalato. Oltre al trauma di non poter uscire di casa, tanti quattro zampe hanno dovuto affrontare un dolore ancora più grande: perdere l’amore del loro padrone. A testimonianza di questa drammatica realtà, sono tanti i casi che in questi mesi hanno attirato l’attenzione. Stella, un cane di Pisa, scappato di casa per andare dal padrone ricoverato per Covid-19; o Coraggioso, che per cinque giorni ha aspettato il proprietario davanti all’ospedale. Ed è in queste circostanze che entrano in campo diverse associazioni animaliste.

Il contributo delle associazioni animaliste

Sono tanti i volontari che in questi mesi hanno deciso di prendersi cura di cani orfani o di animali rimasti, momentaneamente o definitivamente, senza padrone. Tra le associazioni la LEIDAA. Sono tante le persone che offrono il loro tempo per accompagnare i cani a fare le passeggiate o dal veterinario. Quando i proprietari sono in quarantena infatti è impossibile per il padrone poter uscire ed è qui che i volontari offrono il loro contributo. “La cosa più bella è poter riconsegnare gli animali ai proprietari“, rivela un volontario ad un’inviata de Le Iene. Tra queste storie a lieto fine fine c’è quella di Quinzi che è tornato dalla sua famiglia dopo 70 giorni, o Blu che ha avuto tutta la sua famiglia umana (padre, madre e figlio) ricoverata in terapia intensiva.

Cani orfani e abbandonati

Non tutte le storie hanno però avuto un lieto fine e tra gli animali molti sono stati più sfortunati: alcuni abbandonati, altri hanno visto perdere la battaglia contro il Covid ai loro proprietari. Grazie ad un servizio de Le Iene, è possibile conoscere la storia Leon; lui è uno dei tanti cani orfani, che dopo aver perso sia la mamma che il papà umani, ha pianto per una settimana. C’è anche Billy che, dopo aver perso la sua famiglia, ha avuto una rogna da stress. Una delle associazioni che si occupa di questi quattro zampe e della loro drammatica realtà è La Pensione del Cuore; in questa struttura gli animali sono curati e coccolati, ma la speranza è che loro possano trovare presto una nuova famiglia.

Francesca Perrone

  • Cultura, Ambiente & Pets

    Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
    Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.

Back to top button