Coronavirus

Covid, il virus corre: la mappa dei contagi regione per regione

In Italia il dato medio giornaliero è complessivamente sui 30mila nuovi casi

Sono poco meno di 30mila, al 1 novembre, i nuovi contagi per Covid in Italia. I pazienti in terapia intensiva sono aumentati di 96 unità in 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute, portando il totale delle persone in rianimazione a 1.939. I nuovi ricoverati in reparti ordinari sono 936, per un numero complessivo di 18.902. Tra le Regioni con il maggior numeri di nuovi contagiati ci sono la Lombardia (8.607), la Campania (3.860), la Toscana (2.379), il Lazio (2.351), il Veneto (2.300), il Piemonte (2.024), l’Emilia Romagna (1.758). Segue la Sicilia, arrivata a 1.095 casi in 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute.

Lazio

Si registrano 2.351 casi positivi (+62), 19 i decessi (-3) e 108 i guariti. Sale il rapporto tra positivi e i tamponi (10%), il dato tiene conto del calo dei tamponi nel fine settimana. Roma torna sotto i mille casi, crescono le province, dove si registrano 811 casi e sono quattro i decessi nelle ultime 24h. È quanto fa sapere l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

Lombardia

Sono 8.607 i nuovi positivi in Lombardia e il totale dei contagiati dall’inizio della pandemia in regione ha così superato le 200mila unità. Con 39.658 tamponi effettuati, sale la percentuale tamponi/positivi al 21,7% (ieri 19%). I decessi sono 54 per un totale di 17.589 morti in regione dall’inizio della pandemia. La città metropolitana di Milano rimane la zona più colpita con 3.695 nuovi casi.

Veneto

Continuano a crescere i casi di Covid-19 in Veneto, che il 1 novembre ha registrato 2.300 contagi in più del giorno precedente. Per un totale di 59.253 infetti dall’inizio dell’emergenza. Lo riferisce il bollettino della Regione. Pesante anche il bilancio dei morti, con altre 17 vittime, che portano il dato complessivo a 2.418. La nuova ondata del virus si ripercuote nei numeri in costante crescita degli ospedali, in particolare delle terapie intensive, dove ora si trovano 132 malati (+5). I ricoverati con Covid nei reparti non critici sono 832. I soggetti attualmente positivi sono 31.414 (+2.235).

Emilia-Romagna

Calano rispetto i nuovi positivi al Covid in Emilia-Romagna, ma diminuisce anche il numero di tamponi. I casi sono 1.758 in più, scoperti con 12.039 tamponi. La percentuale di positivi su tamponi è 14,6%. Dei nuovi contagiati, sono 902 gli asintomatici, e l’età media dei nuovi positivi di oggi è 43,4 anni.

Piemonte

I casi di persone finora risultate positive al Covid-19 in Piemonte sono 72.660, di cui 839 (41%) sono asintomatici. I casi sono così ripartiti: 983 screening, 543 contatti di caso, 498 con indagine in corso, 121 in Rsa e Strutture Socio-Assistenziali, 238 in ambito scolastico e 1665 tra la popolazione generale.

Friuli Venezia Giulia

In Friuli Venezia Giulia sono stati rilevati 403 nuovi contagi da coronavirus, a fronte di 3.740 tamponi eseguiti, ed è stato registrato un decesso. Lo ha comunicato il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. Le persone risultate positive al virus in regione dall’inizio della pandemia ammontano in tutto a 11.244.

Campania

Sono 3.860 i nuovi positivi al virus Covid-19 in Campania, di cui 3.688 asintomatici e 174 sintomatici, su 21.785 tamponi eseguiti. I positivi 3.669. Lo comunica L’ Unità di crisi regionale. Il totale dei positivi nella Regione sale a 59.600, il totale dei tamponi: eseguiti è di 980.619.

Abruzzo

Aumentano rapidamente gli attualmente positivi al virus in Abruzzo e, di conseguenza, cresce il numero delle persone ricoverate. Con i 489 nuovi casi del 1 novembre, le persone al momento malate arrivano a quota 6.633. Gli altri 6.210 sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. I guariti sono 3.854 (+55).

Umbria

Sono numeri tutti in crescita nei principali indicatori quelli giornalieri relativi all’epidemia di Covid in Umbria che emergono dal bollettino della Regione. Nelle ultime 24 ore è stato infatti registrato un nuovo record di positivi, 768, 10.947 in totale. L’Umbria è fra le regioni maggiormente colpite dal virus.

Sicilia

Sono 1.095 i nuovi positivi al Covid-19 registrati in Sicilia, su 8.547 tamponi effettuati. Sono 16 i decessi, che portano il totale a 518. Con i nuovi casi salgono così a 15.324 gli attuali positivi. Di questi 1.131 sono i ricoverati.

Puglia

Calano i positivi in Puglia, dove da venerdì 30 ottobre le scuole primarie, le scuole secondarie di primo grado e le scuole secondarie di secondo grado sono chiuse e adotteranno la didattica a distanza. Su 6.533 test per l’infezione da Covid-19, i casi positivi sono stati 680, in diminuzione rispetto ai 762 di ieri (su 6.279 test) e ai 791 di venerdì (su 5.591 tamponi).

Domenico Coviello

Attualità, Politica ed Esteri

Professionista dal 2002 è Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze. Come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione web de La Nazione, Il Giorno e Il Resto del Carlino, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a City, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli. Un passaggio alla Gazzetta dello Sport a Roma, e al desk del Corriere Fiorentino, il dorso toscano del Corriere della Sera, poi di nuovo sul sito di web news FirenzePost. Ha collaborato a Vanity Fair. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma.

Back to top button