Lifestyle

Le Vara Ferragamo compiono 40 anni e diventano personalizzabili online

Le Vara Ferragamo compiono 40 anni. Il modello di punta della griffe festeggia questo importante traguardo con un’iniziativa di personalizzazione molto speciale: My Vara. In 25 boutique Salvatore Ferragamo, selezionate nel mondo, sarà possibile scegliere personalmente il fiocco Vara per il modello in vernice preferito. La proposta è disponibile nelle colorazioni bon bon, lipstick e black. Ogni cliente, inoltre, potrà decidere la fibbia più amata. Questa particolare selezione prevede l’applicazione di lettere o di caratteri speciali, come la stella e il cuore, al fine di creare una scarpa unica.

Vara Ferragamo: una scarpa iconica

La maison lancia il progetto #FollowVara per celebrare i primi 40 anni della storica calzatura. My Vara è accompagnato da un programma di comunicazione digitale sul sito del marchio e sui social media e rappresenta il secondo capitolo della campagna web lanciata durante l’estate. Al centro di questo nuovo progetto ci sono tre testimonials: Cara Taylor, Hiandra Martinez e Soo Joo Park, già protagoniste della campagna pubblicitaria del profumo Signorina Ribelle.

La storia delle scarpe Vara Ferragamo risale al 1978 e si deve alla creatività di Fiamma Ferragamo

Il modello, tutt’oggi richiestissimo, nasce dall’esigenza di avere una calzatura sportiva ma al contempo elegante. Si inizia quindi a creare una scarpa rinomata per essere comoda, con tacco basso e punta rotonda. La piccola decorazione ovale e un fiocco improvvisato da un nastro di gros-grain recuperato nell’atelier compaiono poco dopo.

ph. credits: Ferragamo

Le Vara Ferragamo, infatti, devono proprio il loro nome dall’iconico fiocco, particolarità che rende universalmente riconoscibile la calzatura

L’intento di Fiamma Ferragamo era quella di realizzare una scarpa adatta per le donne lavoratrici dalla vita dinamica, ma sempre attente allo stile. Da queste esigenze nasce una décolleté con il tacco basso e la punta stondata. Per completare il tutto la stilista aggiunge il fiocco Vara in gros grain, un tessuto elastico impreziosito dalla fibbia dorata con il logo della maison, che ancora oggi è sinonimo di femminilità, d’eleganza e della versatilità del brand. Queste calzature assicuravano fin da subito comfort e raffinatezza, non a caso hanno ottenuto così tanto successo da essere rimaste in produzione fino ai giorni nostri.

Il segreto delle Vara risiede nell’elegante essenzialità del design.

Lo stile sofisticato di queste scarpe iconiche ha influenzato l’abbigliamento e tutto il mondo degli accessori della maison Ferragamo: dai bottoni alle cinture, dai bijoux alle borse. Nel corso degli anni, la particolare e riconoscibile estetica della calzatura è stata declinata in una sorprendente gamma di modelli. Il più recente Varina è stato proposto nella primavera-estate 2008, reinterpretando un classico dello stile del brand. Le linee affusolate di Vara Ferragamo sono adattate alla silhouette di una ballerina rasoterra. Sulla scollatura della calzatura sono riproposti la celebre placca dorata e il fiocco in tessuto, oltre al nastro in gros-grain cucito sulla tomaia.

Per celebrare al meglio l’anniversario, il brand, già dallo scorso autunno, ha intrapreso una collaborazione con sette influencer internazionali, donne accomunate da carisma, intraprendenza e stile che sono diventate protagoniste di una campagna digitale in video. Lo spot intende affermare che le scarpe Vara Ferragamo sono ancora oggi un simbolo di femminilità, nonostante siano trascorsi tanti anni dalla loro nascita.

 

Leggi anche: «SALVATORE, SHOEMAKER OF DREAMS» IL FILM DI GUADAGNINO SU FERRAGAMO: LA STORIA SI FA CINEMA

 

Elena Parmegiani

Moda & Style

Giornalista di moda e costume, organizzatrice di eventi e presentatrice. Consegue la Laurea Magistrale in Comunicazione Istituzionale e d’Impresa all’Università “La Sapienza” di Roma. Muove i primi passi lavorativi con gli eventi per il Ferrari Club Italia, associazione di possessori di vetture Ferrari. Da oltre quindici anni è il Direttore Eventi della Coffee House del prestigioso museo Palazzo Colonna a Roma; a cui di recente si è aggiunto quello di Direttore Eventi della Galleria del Cardinale Colonna. Ha organizzato e condotto molte sfilate di moda per i più importanti stilisti italiani. Come consulente è specializzata nella realizzazione sia di eventi aziendali, sia privati. Scrive di moda, bon ton (con una sua rubrica), arte e spettacolo. Esperta conoscitrice dei grandi nomi della moda italiana, delle nuove tendenze del Fashion e del Made in Italy. Cura anche la rubrica di Velvet dedicata al Wedding.

Back to top button