Coronavirus

Coronavirus, isolati i “super anticorpi”: svolta nelle cure del Covid-19

Ricercatori della Columbia University di New York avrebbero la chiave per una svolta netta nella cure del Covid-19. Che potrebbe aprire a nuovi farmaci e vaccini contro il coronavirus.

In uno studio pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica Nature gli scienziati affermano di avere isolato anticorpi importantissimi. In pratica quelli che a ora mostrano di essere i più efficaci contro il nuovo coronavirus. Si tratterebbe di particelle selezionate fra tutte quelle prelevate dai malati di Covid-19.

Gli anticorpi così individuati potrebbero potenzialmente essere prodotti su larga scala e dare una spinta alla ricerca di nuovi farmaci e vaccini. Lo indicano i test finora condotti sugli animali, ma i dati definitivi potranno arrivare dai test sull’uomo.

Domenico Coviello

Attualità, Politica ed Esteri

Professionista dal 2002 è Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze. Come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione web de La Nazione, Il Giorno e Il Resto del Carlino, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a City, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli. Un passaggio alla Gazzetta dello Sport a Roma, e al desk del Corriere Fiorentino, il dorso toscano del Corriere della Sera, poi di nuovo sul sito di web news FirenzePost. Ha collaborato a Vanity Fair. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma.

Back to top button