NewsSport

Calcio, seria A in campo fra due settimane: le favorite per lo scudetto

Conto alla rovescia: si avvicina il 20 giugno, la data tanto attesa per la ripartenza del campionato di calcio. In particolare della Serie A. Il campionato si era fermato a causa del stop dovuto al coronavirus proprio nel momento in cui la lotta per lo scudetto si faceva più avvincente che mai. Con Juventus e Lazio separate da appena un punto e con l’Inter in agguato, distante a 9 punti ma con una partita in più da recuperare.

La corsa verso il titolo riprende ora con una maratona serratissima. Al limite dell’assurdo. Si giocherà praticamente tutti i giorni fino ad agosto. Dopo uno stop che, così lungo, i calciatori non avevano mai sperimentato. Gli esperti di Sisal Matchpoint continuano a indicare la Juventus come principale favorita al titolo.

I bianconeri hanno il vantaggio della rosa più ampia rispetto ai biancocelesti, una risorsa importante più che mai in vista di un calendario fittissimo. Facile immagina che, dopo 3 mesi di stop e una ripresa con molte partite in breve tempo, possano capitare infortuni.

La squadra di Inzaghi può ancora giocarsela. Ancora più indietro l’Inter di Conte. Cosa ne pensano gli scommettitori? Anche loro non hanno cambiato idea, riporta online l’Ansa. Il 57% è ancora sicuro del nono titolo consecutivo della Juventus, il 22% ha puntato sull’Inter, solo il 10% crede nello scudetto della Lazio.

Domenico Coviello

Attualità, Politica ed Esteri

Professionista dal 2002 è Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze. Come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione web de La Nazione, Il Giorno e Il Resto del Carlino, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a City, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli. Un passaggio alla Gazzetta dello Sport a Roma, e al desk del Corriere Fiorentino, il dorso toscano del Corriere della Sera, poi di nuovo sul sito di web news FirenzePost. Ha collaborato a Vanity Fair. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma.

Back to top button