Healthy & Beauty

Aglio cotto, cosa succede al corpo se lo mangi sempre

Mangiare aglio ogni giorno? La cosa porterebbe molte importanti conseguenze per la salute e il corpo. Ecco alcuni buoni motivi per farlo.

Mangiare aglio tutti i giorni fa bene?

C’è gente che non può farne a meno e lo inserisce in ogni preparazione, mentre altre persone lo consumano crudo fuori dai piatti. L’aglio è un ingrediente che trova spazio pressoché sulle tavole di tutti gli italiani.

Alcuni, però, non lo utilizzano per paura di incorrere nell’alito cattivo, o per una preferenza nei gusti. Ma cosa succede al tuo corpo se mangi aglio tutti i giorni?

aglio

Tutti gli effetti sull’organismo

Mangiare aglio fa bene, e fin dai tempi antichi gli uomini ne hanno apprezzato le proprietà benefiche. Per prima cosa, l’aglio è ricco di vitamine, soprattutto la vitamina B e la vitamina C.

La vitamina B è importante in quanto tiene a bada il livelli di omocisteina nel sangue, che se elevati potrebbero procurare rischi per la circolazione. La vitamina C, invece, è molto importante per il nostro organismo grazie alle proprietà antiossidanti.

L’aglio è anche un antibiotico naturale, in grado di rafforzare le difese immunitarie e dare sostegno al corpo contro le infezioni di lieve entità. Quando si ha il raffreddore, funge anche da anticongestionante naturale e antisettico.

A tale proposito, inoltre, chi soffre di sinusite può trovare un valido alleato nell’aglio, da assumere sotto forma di sciroppo o inalandolo con suffumigi.

Quando si mangia aglio tutti i giorni, o con regolarità, si offre un importante aiuto al fegato: questo alimento, infatti, aiuta l’organismo a depurarsi da tossine e parassiti. Inoltre, è in grado di tenere a bada i livelli di colesterolo nel sangue.

Per quanto riguarda la bellezza, infine, se mangiato crudo almeno una volta al giorno, è in grado di aiutare la pelle ad essere sana e luminosa.

LEGGI ANCHE: Silver bob: tinta per nascondere i capelli bianchi in modo furbo

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button