Showbiz

Misteriosa creatura tra gli abissi: sembra un gambero, ma ha il corpo… [VIDEO]

Una misteriosa creatura viene dagli abissi. Le sue movenze ricordano quelle di un gambero, ma in realtà il suo corpo ha delle caratteristiche strane. Il carapace del crostaceo è ricoperto infatti di piccole squame o ‘spilli’. A rendere pubbliche l’immagine dell’animale marino è il fotografo e pescatore russo Roman Fedortsov. Sul profilo ufficiale il russo è solito rendere note specie rare e dall’aspetto singolare.

Roman Fedortsov ha pubblicato il video di una misteriosa creatura appartenente alla famiglia dei gamberi. Il pescatore russo fornisce anche la descrizione dell’animale marino e ne spiega caratteristiche e natura specifica.

La creatura misteriosa e il suo habitat

Roman Fedortsov spiega in un post pubblicato sul suo profilo Instagram ufficiale: “Conosciuto anche come Bering Shrimp o Medvedka (comunemente usato in Vladivostok). Tipo di gambero reale. Ha un carapace denso, duro, spinoso. Vive in acque fredde. Bering, Okhotsk, Mar del Giappone. Viene anche estratto lì. Si trova anche nel Mare di Barents. In lunghezza arriva a 15 cm. Il gambero è raro, quindi è molto apprezzato”. Questa creatura misteriosa è detta anche Gamberetto-Orsachiotto, il suo nome scientifico è Sclerocrangon salebrosa. Si tratta di una specie di gamberetti appartenente alla famiglia dei Crangonidae. Scoperto per la prima volta nel 1839, anno nel quale venne reso pubblico da Owen. Il gambero si identifica con varie specie di crostacei e viene utilizzato per indicare sia le specie marine sia quelle d’acqua dolce (p.es. famiglia Astacidae). Tra le varie specie ne esistono anche di molto rare come la creatura misteriosa immortalata negli abissi da Roman Fedortsov. Il pescatore russo ha ripreso l’animale portandolo a galla, ma ha tenuto a specificare che dopo averlo filmato e mostrato ai suoi follower, lo ha rimesso in libertà in mare.


LEGGI ANCHE: Strana creatura in mare: ha un occhio sopra la testa e le pinne sembrano… [FOTO]

 

Francesca Perrone

  • Cultura, Ambiente & Pets

    Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
    Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.

Back to top button